Uber è un’azienda Californiana fondata nel 2009, e che ha sviluppato l’omonima app per servizio taxi, autoblu e minivan di fatto scavalcando i servizi taxi cittadini e facendo infuriare i tassisti di tutto il mondo.

Cos’è

Il servizio che offre è un contatto diretto tra clienti ed autisti di taxi e auto blu private: attivo in decine di città europeo e americane, per ora è presente solo nelle città di Milano, Roma e Torino.

A differenza di BlaBlaCarUber fa da tramite per un servizio che scavalca di fatto le compagnie di taxi e autoblu locali, mentre il primo consiste fondamentalmente in un passaggio dato da una persona che deve comunque viaggiare verso la stessa direzione, condividendo le spese di viaggio.

I pagamenti non avvengono mai in contanti ma tramite la propria carta di credito, precedentemente registrata sull’applicazione, al termine della corsa: questo evita il dover maneggiare dei soldi e si è sicuri di pagare esattamente quanto dovuto.

Come funziona

Per utilizzare il servizio, per prima cosa dovete scaricare ed installare l’app Uber sul vostro smartphone.

Al primo avvio, vi chiederà di registrarvi: lo potrete fare tramite il vostro account Facebook o G+, oppure attraverso l’inserimento di nome, cognome, indirizzo email e password.

Al passaggio successivo vi verrà richiesto il numero della vostra carta di credito, ma volendo potete anche associare il vostro account Paypal.

Una volta registrati, potete accedere al servizio.

Per richiedere un’auto blu o un minivan guidati da autisti professionisti con licenza, vi basta inserire il vostro indirizzo e la mappa vi mostrerà la prima auto disponibile in zona. Facendo click su tariffa stimata, e inserendo la vostra destinazione, avrete una stima di quanto andrete a pagare.

IMG_2091

Per confermare la chiamata basta fare click su richiedi berlina nera o richiesta minivan, e vi verrà indicato il tempo che ci metterà l’autista a raggiungervi: vi verrà fornito anche il numero di telefono dell’autista, nel caso abbiate necessità di contattarlo.

IMG_2088

IMG_2090

Il calcolo della tariffa che vi verrà addebitata a termine corsa viene calcolato nei seguenti modi:

  • quando la vettura viaggia a meno di 20 KM/h, vengono conteggiati i minuti;
  • quando la vettura viaggia sopra i 20 KM/h, vengono conteggiati i chilometri.

IMG_2089

Costi e servizio

L’importo finale sarà la somma tra questo conteggio e la tariffa base applicata in base al vostro luogo di partenza e la cifra finale vi sarà scalato dalla carta di credito che avrete inserito in precedenza.

Importante: è possibile annullare senza penale la chiamata dell’auto entro 2 minuti dalla conferma, altrimenti vi verranno addebitati € 7,3.

Nelle città in cui è attivo il servizio UberPop, potrete richiedere la corsa ad una persona che ha reso disponibile la propria macchina e la propria persona in quanto guidatore: questo non avrà la licenza da autista e non avrà una berlina, ma Uber non permette a chiunque di diventare ed essere registrato come guidatore senza prima averlo sottoposto ad un colloquio e verifica.

IMG_2092

I prezzi sono generalmente più bassi rispetto all’auto blu / minivan e la procedura per richiedere una vettura sono le stesse descritte poco sopra.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento!
Il tuo nome