Steve Jobs is alive in Rio
Il selfie di TheHorseSizedDuck in cui appare una persona che somiglia a Steve Jobs

Steve Jobs è ancora vivo?
Si certo, è insieme a Elvis e Michael Jackson in un’isola tropicale.
Affetto, gratitudine o mitomania? Quando un personaggio famoso se ne va inevitabilmente si rincorrono sul web teorie del complotto, davvero basta googlare Elvis is alive e appaiono 13.500.000 risultati… io personalmente ne sono affascinato, non mi dispiacerebbe che The King fosse ancora vivo a godersi una vita normale dopo aver avuto tutto quello che poteva avere (in termini di soddisfazioni ma anche in termini di fatiche) da una vita pubblica.
Queste cospiracy theories ci sono da sempre, ovviamente internet ha solo potuto amplificarne l’eco e i social oggi fanno il resto.

Il selfie con dietro Steve Jobs

È il caso appunto del famoso selfie postato da un utente (TheHorseSizedDuck) su Reddit intitolato Steve Jobs is in Rio de Janeiro, alive. E la rete si è scatenata, solo su Reddit la foto ha avuto 2529 commenti, ma ovviamente poi si è spostata sugli altri social e commenti e condivisioni non si contano più.

La somiglianza c’è, ma non è lui

Ultima foto Steve Jobs
L’ultima foto di Steve Jobs

Effettivamente una somiglianza c’è, soprattutto con lo Steve Jobs gravemente ammalato degli ultimi tempi. La persona nella fotografia in realtà si chiama Andy Hahn, è cittadino americano ma vive a Rio da diversi anni. Non è la prima volta che viene scambiato per Jobs era accaduto anche anni fa in una banca e poi sempre più spesso. La somiglianza probabilmente è accentuata proprio dalla malattia, Andy infatti è costretto su una sedia a rotelle a causa di una Sclerosi Laterale Amiotrofica, nota come SLA, malattia neurodegenerativa che colpisce le cellule nervose del cervello e del midollo spinale. La malattia non gli impedisce per ora di continuare ad andare a caccia, una sua passione, e di scrivere.

 

hahn cacciatore
Una foto del profilo di Hahn

Il commento di Andy che non ha perso il suo umorismo

La cosa divertente è stato il commento dello stesso Andy che nonostante la malattia non ha mai perso il sense of humour e ha scritto: “I ain’t Steve, but I am in Rio. And alive, dammit!” (Io non sono Steve ma sono io a Rio. E vivo, dannazione!). Lunga vita a Andy Hahn!
A proposito Elvis is God!

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento!
Il tuo nome