Ci sono sempre i risparmiatori a essere presi di mira da truffe e raggiri. Quelli che stanno adesso coinvolgendo alcuni clienti di Bpm (Banca Popolare di Milano), Intesa Sanpaolo e Unicredit sorprendono per le modalità, per le cifre che sono girate, per il ruolo ricoperto dagli istituti di credito e per i precedenti avvertimenti rimasti inevasi. Di mezzo ci sono infatti i diamanti, venduti a cifre spropositate, ma anche i conti correnti, inesorabilmente alleggeriti se non svuotati. E attenzione anche alla truffa del Rid (richiesta di addebito diretto) per importi pari a 19,90 euro. Gli esperti della Polizia Postale di Venezia consigliano di controllare frequentemente la lista movimenti del proprio conto corrente, operazione adesso molto più agevole grazie anche ai servizi di home banking”.

Diamanti e conti correnti, la truffa

C’è anche Vasco Rossi tra i clienti che hanno investito in diamanti e che sarebbero stati truffati, come risulta dall’inchiesta della Procura di Milano che ha portato la Finanza a eseguire un sequestro preventivo di oltre 700 milioni di euro, anche a carico di cinque banche: Bpm, Unicredit, Intesa Sanpaolo, Mps e Banca Aletti. Il rocker di Zocca avrebbe investito 2,5 milioni di euro. L’inchiesta, coordinata dall’aggiunto Riccardo Targetti e dal pm Grazia Colacicco, è stata aperta due anni fa, per fatti che vanno dal 2012 al 2016, anche a seguito di un’inchiesta della trasmissione Report. Secondo gli inquirenti la Intermarket Diamond Business spa (Idb) e la Diamond Private Investement (Dpi) avrebbero ingannato i risparmiatori gonfiando il valore dei diamanti anche del doppio.

E gli istituti di credito avrebbero avuto un ruolo fondamentale di intermediazione e di collocamento delle pietre preziose vendute. Il sequestro è così ripartito: 149 milioni nei confronti di Idb, 165 milioni di Dpi, 83,8 di Bpm e di Banca Aletti, 32 di Unicredit, 11 di Intesa Sanpaolo, 35,5 di Mps. Per l’ipotesi di autoriciclaggio, il sequestro è di 179 milioni per Idb e di 88 per Dpi. Nell’indagine ci sono una settantina di indagati. Al direttore generale di Banco Bpm, Maurizio Faroni, viene contestato l’autoriciclaggio, truffa e ostacolo all’esercizio delle funzioni di vigilanza. Anche la conduttrice Tv Federica Panicucci e l’ex showgirl Simona Tagli sarebbero state raggirate, così come l’imprenditrice farmaceutica Diana Bracco

A proposito, diamante deriva dal greco damas che significa indomabile. La composizione atomica del carbonio è disposta secondo la forma geometrica dell’ottaedro.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 1 Media: 5]

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento!
Il tuo nome