iPhone disabilitato

Forse a qualcuno di voi sarà capitato di leggere la scritta in rosso: “iPhone è disabilitato per X minuti” e di non saper a quel punto cosa fare senza aspettare troppo tempo. Accade infatti che dopo un tot di tentavi errati di inserimento del codice di sblocco il dispositivo mobile di Apple, che sia esso iPhone, iPod o iPad, vada in blocco automatico per qualche minuto.

Si tratta di una misura preventiva per eventuali furti ma nel caso ci si sia dimenticati del codice potrebbe essere un vero e proprio problema in quanto il tempo di attesa non è mai lo stesso, ma è generato a caso da iOS. Questa casualità comporta anche casi di attese infinite.

Come sbloccare l’iPhone

In casi come questo, Apple suggerisce il ripristino del dispositivo, il che significa resettare l’iPhone cancellandone completamente i contenuti.
Di seguito la procedura:

  • collegate il dispositivo al PC o Mac con iTunes aperto;
  • mettete il dispositivo in Recovery Mode (dalla homescreen, tenere premuto il pulsante Home e il pulsante di accensione sino a che non compare la schermata di Recovery Mode);
  • procedete con il ripristino;
  • iTunes vi chiederà se procedere con il ripristino di un nuovo iPhone oppure ripristinare un backup recente. Scegliete quest’ultima opzione se siete in possesso di un backup.

Ecco abilitato il vostro dispositivo!

SIM BLOCCATA E CODICE PUK – Nel caso invece non ricordiate più il codice PIN della SIM o l’avete digitato in maniera errata troppe volte vi ritroverete con l’iPhone bloccato e con la richiesta di inserire il codice PUK, pena l’impossibilità di usare i servizi della SIM e di accedere alla rete del nostro operatore. In questo caso la soluzione è molto semplice, basterà infatti cercare la scheda su cui era attaccata la SIM ed in calce troveremo il codice PIN ed il codice PUK, necessario per sbloccare il nostro smartphone. Ma nel caso in cui questo non fosse possibile, perché abbiamo smarrito la tessera o perché ci troviamo in un luogo lontano senza la possibilità materiale di recuperare il codice in tempi brevi, cosa fare?

Sicuramente non bisogna digitare cifre casuali, poiché dopo 10 tentativi errati, la SIM sarà bloccata per sempre e dovrà essere sostituita. Per recuperare il codice PUK bisogna necessariamente contattare il proprio operatore telefonico oppure recarsi presso uno dei negozi e tramite i propri dati personali sarà possibile recuperare il codice di sblocco.

Articoli correlati:

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento!
Il tuo nome