Con il recente arrivo del Creators Update, il corposo aggiornamento per il sistema operativo disponibile già da qualche mese per il download gratuito, Windows 10 ha guadagnato molte nuove funzioni, alcune delle quali un po’ nascoste tra le pieghe del menu Impostazioni. Una delle più utili riguarda il menu Start e consente di modificarne l’aspetto, nascondendo l’elenco di tutte le app installate, che rimane comunque accessibile, in favore delle cosiddette Piastrelle. Sappiamo già che creare una nuova piastrella è facile: basta trascinare il programma desiderato nel menu Start. Ora, però, abbiamo anche la possibilità di creare cartelle per organizzare i software dello stesso tipo in un’unica posizione.

In questo modo è possibile, per esempio, riunire le app per l’ufficio in una sola piastrella. Poi basterà un clic per rivelarne il contenuto e aprire il programma desiderato. La procedura è davvero molto semplice. E allora, come creare cartelle per i programmi nel menu Start con Windows 10? Andiamo nel menu Impostazioni e facciamo clic su Start. Ora nella parte destra della schermata, disattiviamo l’interruttore sotto la voce Mostra l’elenco delle app nel menu Start. Chiudiamo il menu delle Impostazioni e torniamo al desktop.

Aprendo il menu Start lo vedremo nel suo nuovo aspetto, con tutti i programmi in uso mostrati come piastrelle. Per creare una nuova cartella, dobbiamo semplicemente trascinare l’icona di un programma su un’altra icona. Ripetiamo l’operazione per ognuno dei programmi da raggruppare. Quando avremo terminato, vedremo la cartella con tutte le icone al suo interno. Basta un clic per aprirla.

Il tutto mentre si avvicina l’avvio della distribuzione del nuovo aggiornamento di sistema operativo Windows 10 Fall Creators Update, a due anni dal rilascio della major release. Tante le modifiche da mettere in conto nell’esperienza d’uso con il nuovo software, anche se l’impostazione di base rimarrà naturalmente la stessa. Cambia il modo con cui possono essere gestite le associazioni dei file per le varie app. Ora per ogni app si può controllare il tipo di file che è in grado di gestire. Per visualizzare questa nuova funzione andare in Impostazioni -> App -> App predefinite -> Configura le impostazioni predefinite in base all’app. Scegliere quindi un’applicazione e fare clic su Gestisci per visualizzare tutti i tipi di file e le associazioni di protocollo per cui l’applicazione è impostata come predefinita.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 1 Media: 5]

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento!
Il tuo nome