Per aggiornare la RAM del PC o del notebook ovvero sostituire i banchi di memoria installati sulla scheda madre occorre aprire il case. Si tratta di un’operazione semplice sia che si tratti di un computer desktop e sia di un notebook. Per prima cosa occorre spegnere e scollare dalla rete elettrica il PC, quindi rimuovere la paratia laterale destra del case così da avere accesso alla scheda madre e alla RAM. Sui notebook la RAM è invece collocata nella parte inferiore, protetta da uno sportellino in plastica facilmente rimovibile.

Togliere adesso i moduli di memoria per leggerne le specifiche: premere leggermente i due fermi alle estremità degli slot e, una volta aperti, sfilare i moduli. Nei notebook le clip di bloccaggio sono metalliche: esercitare pressione su entrambe allargandole prima di sfilare i moduli. Quando viene inserito un nuovo banco di memoria negli slot della scheda madre occorre fare attenzione a non installarlo nel verso sbagliato. Verificare dunque che la tacca presente nella parte inferiore della bacchetta di memoria corrisponda con quella indicata sulla scheda madre. A questo punto inserire il blocco di memoria in posizione orizzontale.

Per fissarlo all’alloggiamento premere sui bordi della memoria fino a quando i fermi in plastica ai lati dello slot non sono tutti alzati e hanno bloccato il modulo. A questo punto richiudere il case del PC e accenderlo. Al riavvio verificare che la nuova RAM venga riconosciuta correttamente. Se il PC non si accende e sentono beep ripetuti è necessario ripetere l’operazione. Su un notebook l’installazione di un modulo di memoria non è diversa da quella di un PC. La sola differenza è che il banco di RAM va inserito con una diversa inclinazione e poi sollevato per fissarlo allo slot. I blocchi di memoria nei notebook non vanno inseriti in orizzontale, ma in diagonale.

Anche in questo caso gli slot di memoria hanno un unico verso di inserimento: occorre quindi fare attenzione nella fase di installiamo. Inserire il banco di memoria nello slot con una inclinazione di circa 30 gradi, spingere il modulo nel connettore e una volta che è arrivato in fondo, sollevarlo in modo da far richiudere le mollette metalliche. Rimettere a posto lo sportellino e accendere il notebook. Verificare quindi che la nuova memoria RAM venga correttamente rilevata. Se all’accensione del portatile vengono emessi beep ripetuti, ripetere l’installazione.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento!
Il tuo nome