Al via le vendite del del Samsung Galaxy Note 8. Dalla presentazione alla messa scaffale il passo è stato breve così come quello che ha portato alla proposizione delle proposte di acquisto con abbonamenti da parte degli operatori telefonici e i primi sconti e offerte a firma dei portali di commercio elettronico. Il nuovo phablet Samsung, nelle versioni Gold e Black, può essere acquistato a prezzo pieno a 999 euro o a rate. Tra i primi operatori a muoversi è stato Vodafone che abbina il Note 8 alla tariffa Vodafone RED ovvero minuti di conversazione e SMS illimitati, 8 GB di traffico web (2 GB aggiuntivi ogni 4 settimane) al prezzo di 15 euro ogni 4 settimane, a cui aggiungere un contributo iniziale di 299,99 euro.

Da parte sua, Tim propone l’acquisto del Samsung Galaxy Note 8 con il piano Tim Next ovvero la tariffa che consente di cambiare terminale tutti gli anni con la versione aggiornata. E se Amazon mette in vetrina la sua prima promozione (936,90 euro), ecco i 975 euro di tecnosell.com e i 979,99 euro di eprice.it. Le spese di spedizioni sono sempre incluse. Della partita fanno naturalmente parte anche le grandi catene di vendita di prodotti di elettronica di consumo, come Mediaworld e Euronics, che offrono la possibilità aggiuntiva di provare in anteprima il phablet, vero e proprio competitor del iPhone 8 Plus, a scaffale tra una settimana esatta.

Perché comprare Samsung Galaxy Note 8

Ecco dunque il Samsung Galaxy Note 8, simbolo del rilancio del gigante coreano, con il suo ampio Infinity Display da 6,3 pollici e caratterizzato dall’affiancato di una S-Pen da utilizzare per interagire con lo schermo e una fotocamera migliorata. Senza bordi e con tasto Home virtuale, il display da 6,3 pollici permette di disporre di un margine di visione più ampio e quindi una maggiore comodità di utilizzo. La nuova funzione Unisci app consente di creare una coppa personalizzata di applicazioni e avviare due app simultaneamente. In pratica è possibile guardare un video mentre si scambiano messaggi con gli amici o comporre la chiamata per una conferenza telefonica tenendo davanti il numero e l’agenda.

Il Samsung Galaxy Note 8 è dotato di due fotocamere posteriori da 12 megapixel con stabilizzatore ottico dell’immagine sia per l’obiettivo grandangolare sia per il teleobiettivo, con cui colma il gap con gli ultimi device a firma Huawei e Apple. Di più: la funzionalità Messa a fuoco live del phablet permette di controllare la profondità di campo, regolando l’effetto di sfocatura in modalità di anteprima e dopo lo scatto. Il terminale è poi dotato di una fotocamera anteriore da 8 megapixel con Smart Auto Focus. Resistente all’acqua e alla polver, il nuovo prodotto made in Samsung è dotato di ricarica wireless rapida. Il sistema operativo di partenza è Android 7.1.1 Nougat, ma il Samsung Galaxy Note 8 sarà naturalmente aggiornabile al nuovo Android Oreo.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento!
Il tuo nome