I processori Intel di ottava generazione movimentano il mercato: sono in arrivo tanti nuovi dispositivi portatili, tablet e 2-in-1, potenti e leggeri. Quando si parla di tavolette multimediali ci sono le varie versioni di iPad, ma anche i tanti tablet Android, come Acer Switch 7 Black Edition, Asus ZenBook Flip 14 e Lenovo Yoga 920. Una delle soluzioni più valide rimane sempre il competitivo Microsoft Surface Pro 4, basato su Windows 10, il sistema operativo dell’azienda di Microsoft.

Acer Switch 7 Black Edition

Le prestazioni aumentano e per conservare uno spessore sottile si progettano soluzioni innovative. Acer Switch 7 Black Edition è il primo 2-in-1 ad avere un sistema di raffreddamento a liquido, senza necessità di ventole. Il sistema Autostand permette l’inclinazione del display da 13,5 pollici con un semplice tocco. Non passano inosservati il digitalizzatore Wacom che permette il riconoscimento di 4096 livelli di pressione diversi , i processori Intel di ottava generazione e la Gpu Nvidia separata. Sarà disponibile da dicembre a 1.999 euro.

Asus ZenBook Flip 14

L’Asus ZenBook Flip 14 ha a bordo processori Intel Core i7 di ottava generazione, una Gpu esterna Geforce MX150 e 8 o 16 GB di RAM, ma pesa solo 1,4 kg e ha uno spessore di 1,4 cm. Il comparto storage può essere configurato con HDD sino a 2TB e SSD da 512GB. L’ingombro è simile a quello di un modello da 13 pollici e l’Asus ZenBook Flip 14 viene presentato come il convertibile con grafica discreta più sottile del mondo. Considerate le caratteristiche tecniche, il prezzo è affrontabile: si parte da 799 euro.

Lenovo Yoga 920

Il Lenovo Yoga 920 è stato il primo convertibile a essere presentato con processori Intel di ottava generazione (Kaby Lake-R) di tipo quad core. È caratterizzato da un display da 13 pollici con risoluzione 4K e digitalizzatore Wacom, dischi Ssd Pci-E fino a 1 TB e fino a 16 GB di RAM. Il peso è comunque contenuto e arriva a 1,37 kg. Lenovo Yoga 920 risponde alle domande e reagisce alle istruzioni a voce in modalità standby, fino a 4 metri di distanza. Il prezzo non è per tutte le tasche: si parte da 1.999 euro.

Microsoft Surface Pro 4

Il Microsoft Surface Pro 4 utilizza una CPU da notebook. La società di Redmond lo propone infatti come alternativa, anche per via della tastiera da agganciare alla tavoletta. Il Core i5 è molto veloce, impattando sulla durata della batteria, che ha bisogno di una nuova energia dopo sei ore. Pesa 800 grammi, ma in compenso ha tanti connettori in più rispetto agli altri tablet. Dispone di 8 GB di memoria e nell’editing delle immagini, ad esempio, con Photoshop, si giova di un veloce SSD e dello stilo in dotazione. La migliore offerta su Amazon è adesso di 791 euro.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento!
Il tuo nome