Lo smartphone è destinato a passare alla storia perché Huawei Mate 30 è sì il nuovo top di gamma dell’azienda cinese, ma anche i primo senza le app di Google in seguito al bando da pare dell’amministrazione Trump. I dettagli sono stati svelati in occasione di un evento di lancio a Monaco di Baviera, dove hanno visto la luce i nuovissimi smartphone Mate 30 e Mate 30 Pro, accompagnati anche dalla nuova Vision TV e dal nuovo smartwatch Watch GT 2. Come previsto, Huawei ha anche annunciato la release speciale Porsche Design Mate 30 RS.

Tutte le versioni di Huawei Mate 30

Huawei Mate 30 e Mate 30 Pro seguono l’estetica della serie Mate 20. Mate 30 Pro ottiene il nuovo Huawei Horizon Display da 6,53 pollici mentre Mate 30 viene fornito con un display da 6,62 pollici. All’interno, la serie Mate 30 è alimentata dal SoC Kirin 990, prodotto con il processo a 7 nm. Esiste anche una versione 5G del chipset che supporta la connettività 5G, ma questo chipset sarà disponibile solo nel modello Mate 30 Pro 5G. Il momento clou del lancio di Mate 30 Pro è stato il software. La serie Mate 30 di Huawei è priva della licenza Android e si presenterà privo delle app di Google.

Punto di forza e di distinzione è naturalmente il comparto fotografico. Huawei Mate 30 è dotato di una tripla fotocamera SuperSensing con un primo sensore SuperSensing da 40 megapixel, un secondo ultra grandangolare da 16 megapixel e un teleobiettivo da 8 megapixel. Huawei Mate 30 Pro mette invece in mostra un sistema quad-camera con fotocamera da 40 megapixel, fotocamera Super Sensing da 40 megapixel, teleobiettivo da 8 megapixel e fotocamera con rilevamento di profondità 3D. Il teleobiettivo da 8 megapixel offre uno zoom ottico 3x, uno zoom ibrido 5x e uno zoom digitale fino a 30x.

Mate 30 è alimentato da una batteria da 4.200 mAh mentre Mate 20 Pro è dotato di una batteria da 4.500 mAh. Entrambi i dispositivi supportano la ricarica rapida Huawei SuperCharge e offrono una ricarica cablata da 40 W e una ricarica wireless da 27 W. Annunciato anche il Porsche Design Mate 30 RS con hardware simile ma un design ispirato alle vetture sportive. Lo smartphone è realizzato con materiali di alta qualità come la pelle lavorata a mano e presenta anche un pannello di vetro verticale sul retro.

Mate 30 è proposto a 799 euro per la variante di memoria 8 GB RAM e 128 GB di storage, mentre Mate 30 Pro è venduto in una variante di memoria 8 GB RAM e 256 GB a 1.099 euro. Mate 30 Pro 5G arriva in una variante da 8 GB RAM e 256 GB a un prezzo di 1.199 euro. Infine, per Porsche Design Mate 30 RS con 12 GB di RAM e 512 GB di spazio di archiviazione servono 2.099 euro. L’uscita è prevista “nel corso del 2019” mentre in Cina è già disponibile.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento!
Il tuo nome