5g smartphone

Vodafone Group, in collaborazione con Qualcomm e Xiaomi, ha condotto una sperimentazione sulla tecnologia uplink 5G, mirante a migliorare le velocità di upload e ad estendere la copertura mobile. Questo test, considerato il primo del suo genere in Europa, rappresenta un avanzamento nel panorama della connettività mobile.

Vodafone si allea con Qualcomm e Xiaomi

Secondo una dichiarazione congiunta, il progetto ha coinvolto l’integrazione della rete 5G standalone (SA) di Vodafone con il più recente chipset Snapdragon 8 Gen 3 di Qualcomm e il prossimo smartphone di punta di Xiaomi.

L’utilizzo sinergico di questi tre elementi ha consentito di raggiungere velocità di upload di picco fino a 273Mb/s, oltre il doppio della media delle velocità di molti degli smartphone e servizi broadband domestici odierni, che si attestano sui 100Mb/s. Questo incremento avvicina le velocità di upload a quelle tradizionalmente più elevate delle velocità di download.

L’ottimizzazione delle capacità di uplink è di grande rilevanza in vista del lancio dei dispositivi di nuova generazione previsto per quest’anno. Secondo le aziende coinvolte, ciò consentirà upload più rapidi di foto e video sui social media e sul cloud. Contribuirà a soddisfare la crescente domanda per applicazioni in realtà virtuale e aumentata, nonché nel settore del gaming.

La tecnologia chiave per ottenere questo miglioramento è stata l’aggregazione di carrier in uplink con Tx switching, che combina più canali di trasmissione supportati dallo smartphone di Xiaomi e dalle antenne mobili.

Alberto Ripepi, Chief Network Officer di Vodafone, ha dichiarato che l’obiettivo dell’azienda è di far sì che i suoi clienti “siano tra i primi al mondo a beneficiare di questa nuova caratteristica 5G non appena sarà disponibile”. Ha inoltre sottolineato gli sforzi di Vodafone nel “rafforzare un ecosistema di fornitori e sviluppatori”.

I test pilota sono stati condotti in Spagna e Germania, utilizzando la rete SA 5G commerciale di Vodafone in quest’ultimo paese. Vodafone Germania aveva lanciato i servizi SA 5G commerciali nel 2021 con Ericsson e Oppo e prevede di implementare questa tecnologia lungo le rotte ferroviarie che collegano le principali città del paese entro il 2025.

Articolo precedenteIntelligenza artificiale per conoscere l’aspettativa di vita
Prossimo articoloiOS 17.3: le novità dell’aggiornamento per iPhone

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento!
Il tuo nome