Il nuovo sistema operativo iOS 11 si trova adesso a bordo del 52 per cento dei dispositivi Apple in grado di supportarlo tra iPhone, iPad e iPod Touch. A fornire la nuova statistica è stata questa volta la stessa società di Cupertino nella pagina di supporto App Store per gli sviluppatori. E si tratta della prima volta dal giorno del suo rilascio, nel mese di settembre, che la multinazionale della mela morsicata mette a disposizione i primi numeri. Vale la pena rilevare come si tratti di cifre differenti rispetto a quelle pubblicate dalla società di analisi Mixpanel, secondo cui la nuova major release avrebbe raggiunto un numero ben maggiore di terminali compatibili, il 66,2 per cento.

Stando alla misurazione Apple, il precedente software iOS 10 gira sul 38 per cento de dispositivi (il 28,04 per cento per Mixpanel) mentre il 10 per cento dei device con il logo della mela morsicata funzionerebbe con un sistema operativo ancora precedente (il 5,73 per cento per Mixpanel). Provando a fare un confronto con quanto è avvenuto un anno fa di questi tempi, l’adozione di iOS 11 è stata più bassa rispetto a quella di iOS 10 e con un ritmo ben diverso. Solo nelle ultime settimane gli utenti hanno accelerato nell’eseguire l’upgrade software. La partenza è stata insomma a rilento, segno forse del timore di instabilità in seguito all’installazione o comunque di un pacchetto di novità che non ha convinto fino in fondo.

Verso iOS 11.2: quali novità

A oggi Apple ha rilasciato diversi aggiornamenti per iOS 11, incluso iOS 11.1, il principale update che ha integrato nuove emoji, ripristinato il 3D Touch dal bordo sinistro dell’iPhone per richiamare il multitasking e apportato alcune preziose correzioni. Il successivo iOS 11.2 è adesso in fase di test e tra le novità che hanno fatto la loro comparsa c’è Apple Pay Cash, il servizio Apple che permette di effettuare e ricevere pagamenti personali con altri utenti

Appena disponibile la versione finale di iOS 11.2, attesa tra la fine di questo mese di novembre e l’inizio del prossimo di dicembre sarà gratuitamente scaricabile e installabile su iPhone X, iPhone 8, iPhone 8 Plus, iPhone 7, iPhone 7 Plus, iPhone 6S, iPhone 6 Plus, iPhone 6, iPhone 5S, iPhone SE, iPad Pro da 12,9 pollici di prima e seconda generazione, iPad Pro da 10,5 pollici, iPad Pro da 9,7 pollici, iPad Air 2, iPad Air, iPad (2017), iPad 4, iPad mini 4, iPad mini 3. La ricezione della notifica è come al solito automatica sui terminali coinvolti, ma in tutti i casi è possibile verificare manualmente la presenza seguendo il percorso Impostazioni Generali -> Aggiornamento Software -> Scarica e Installa direttamente dal dispositivo oppure collegare il device a un Mac o a un PC via iTunes.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 1 Media: 5]

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento!
Il tuo nome