Via libera al nuovo aggiornamento di sistema operativo iOS 11.4. Il software è infatti disponibile per tutti i dispositivi Apple compatibili e per verificare manualmente la presenza dell’upgrade e procedere al successivo download, è possibile seguire il percorso Impostazioni Generali -> Aggiornamento Software -> Scarica e Installa oppure collegare il device a un Mac o a un PC via iTunes. In parallelo Apple rilascia gli aggiornamenti watchOS 4.3.1 per Apple Watch, tvOS 11.4 per Apple TV.

iOS 11.4 è supportato non solo dai recenti top di gamma iPhone X, iPhone 8 e iPhone 8 Plus, ma anche da un lungo elenco di dispositivi della mela morsicata che comprende i precedenti modelli iPhone 7, iPhone 7 Plus, iPhone 6S, iPhone 6 Plus, iPhone 6, iPhone 5S, iPhone SE, iPad Pro da 12,9 pollici di prima e seconda generazione, iPad Pro da 10,5 pollici, iPad Pro da 9,7 pollici, iPad Air 2, iPad Air, iPad (2018), iPad (2017), iPad 4, iPad mini 4, iPad mini 3. La ricezione della notifica della disponibilità di release finale del sistema operativo made in Apple, è automatica e contemporanea per tutti i terminali.

iOS 11.4: le novità introdotte

Al di là della correzione di bug ed errori, sono diverse le novità implementate con iOS 11.4. Ecco AirPlay 2 con cui effettuare lo stesso streaming su più device audio in contemporanea. Via libera alla possibilità di utilizzare due HomePod per ricreare un audio stereo nell’ambiente domestico. Arriva poi il nuovo sfondo della versione Product RED solo su iPhone 8 e iPhone 8 Plus. Per tutti è invece l’introduzione di iMessage in the Cloud con cui sincronizzare i messaggi sui dispositivi. Per attivare Messaggi su iCloud occorre abilitare l’opzione in Impostazioni -> nome utente -> iCloud. Da segnalare l’eliminazione del supporto ad Airport Express dall’app Home e a una nuova opzione dedicata alla chiusura della cover Folio per iPhone X, in stile Smart Cover per iPad.

Sul fronte HomePod, il nuovo aggiornamento permette di configurare una coppia stereo utilizzando iPhone o iPad e rileva automaticamente la propria posizione nella stanza e bilancia il suono in base a dove sono disposti gli altoparlanti. La tecnologia beamforming è in grado di orientare il segnale audio in una precisa direzione e l’aggiornamento fornisce prestazioni sonore migliori rispetto a una coppia stereo tradizionale. Per supportare le coppie stereo, HomePod esegue in automatico l’aggiornamento a meno che l’opzione di aggiornamento automatico non sia stata disabilitata sull’app Casa.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento!
Il tuo nome