Apple ha lanciato una versione web della sua app Music sotto forma di beta pubblica. L’app somiglia molto all’app Music che arriverà sul nuovo sistema operativo per Mac nel prossimo autunno. L’app presenta una barra laterale sinistra divisa nelle sezioni For You, Browse e Radio di Apple Music seguite dalla libreria musicale che contiene Aggiunti di recente, Artisti, Album e Canzoni. La sezione finale include le playlist che hai aggiunto da Apple Music e quelle che hai creato tu stesso.

Come funzione Apple Music

I controlli di riproduzione sono disposti nella parte superiore della finestra. Oltre a riprodurre e mettere in pausa e saltare i pulsanti avanti e indietro, ci sono pulsanti per la riproduzione casuale e la ripetizione di brani, album e playlist, un dispositivo di scorrimento del volume e un pulsante che rivela un menu a discesa dei brani messi in coda per la riproduzione. Quando si visita un album o una pagina di playlist, c’è un pulsante con i puntini di sospensione che rivela le opzioni Aggiungi a Libreria, Riproduci successivo, Riproduci più tardi, Mi piace e Suggerisci meno.

L’esperienza è vicina all’app Music, anche se ci sono differenze. Le illustrazioni per playlist generate in modo algoritmico come Preferiti Mix non includono le copertine degli album. Inoltre non è presente la sezione “Gli amici stanno ascoltando” nella versione beta e i miei album e playlist riprodotti di recente sono collocai in un ordine diverso rispetto all’app per Mac. L’app Web funziona su Safari desktop e mobile, dove può essere salvata nella schermata Home.

Su iPad, la musica basata su Safari supporta anche la modalità dark e Split View. La beta è già l’esperienza musicale completa che fornisce l’accesso non solo ai contenuti di streaming di Apple Music ma anche all’intera libreria musicale.

Con macOS Catalina, iTunes viene smembrato in Apple Music, Apple Podcasts e l’app Apple TV. Il nuovo sistema operativo desktop di Apple sostituisce iTunes con tre nuove app: Apple Music mette a disposizione oltre 50 milioni di canzoni, playlist e video musicali. Gli utenti hanno accesso alla loro libreria completa di brani scaricati, acquistati e convertiti da CD. Tra le altre novità, Apple Podcasts propone oltre 700.000 podcast in catalogo e la possibilità di ricevere in automatico notifiche non appena vengono pubblicati nuovi episodi.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento!
Il tuo nome