La novità delle ultime ore è rappresentata dall’avvio del rollout in Italia di Android 7 per Samsung Galaxy S7. Non per tutti, almeno per ora, ma solo per i modelli con marchio 3 Italia. A questo punto è verosimile credere non solo che la distribuzione possa coinvolgere a stretto giro sia quelli no brand e sia le varianti Wind, Vodafone e Tim. Ma anche che possa essere coinvolto il Samsung Galaxy S6, di cui è stato da tempo confermato il supporto con la nuova produzione software di Google. Link per scaricare e istruzioni sono presenti in questa pagina. Nello stesso spazio web saranno dunque pubblicati anche i successivi aggiornamenti per Samsung Galaxy 7 non brand e con marchio Wind, Vodafone o Tim.

Le dimensioni del file da scaricare sono oltre 1,3 GB: di conseguenza è indispensabile agganciarsi a una rete wireless prima di procedere con il download per evitare che possa essere consumata l’intera soglia dati a disposizione. Allo stesso tempo, prima di procedere con l’installazione di Android 7 su Samsung Galaxy S7 è utile eseguire il backup completo dei dati, o almeno di quelli più importanti, per mettersi al riparo da eventuali problemi e complicazioni. Per verificare invece manualmente la disponibilità dell’upgrade direttamente dal proprio terminale, nel caso in cui fosse stata trascurata la notifica, occorre seguire il percorso Impostazioni -> Info sul telefono -> Aggiornamenti sistema.

La procedura è ben nota: inizialmente il software è scaricabile e installabile attraverso il software Samsung Kies e solo in un secondo momento sarà disponibile via OTA (Over-the-Air) ovvero direttamente dal dispositivo. A breve è dunque atteso l’arrivo anche in Italia per tutte le versioni del device, ma prima di procedere con l’upgrade, il consiglio è di attendere qualche giorno per verificare l’impatto del nuovo software sul terminale. Così come è stato rilevato nel corso dell’esperienza d’uso negli altri Paesi, non vanno esclusi possibili scompensi sulla durata della batteria, sulla stabilità e sulla fluidità generale e sulla connessione Wi-Fi.

Il consiglio è dunque di prendersi il tempo necessario prima di installare l’aggiornamento Android 7. E non solo per la necessità di prendere confidenza con i tanti cambiamenti introdotti con la nuova major release sviluppata da Google per Samsung Galaxy S7. Ma per via dei piccoli e grandi problemi che il software porta inevitabilmente con sé, così come sembra dalla lettura dei commenti di chi l’ha già provato. Occorre quindi capire se i casi di instabilità della connessione Wi-Fi, di calo della durata della batteria, di crash di alcune app e di perdita di fluidità generale ovvero di eccessiva lentezza nell’esperienza d’uso, lamentati nelle ultime ore, siano isolati o strutturali.

2 Commenti

  1. ma perché si scrive tanto che l’aggiornamento è stato avviato anche in Italia x i samsung s7 Brandizzati 3 e quando si contatta l’assistenza samsung e si chiede informazioni in merito,sopratutto x quelli non Brandizzati rispondono che l’aggiornamento non è stato ancora avviato in Italia x nessun samsung,e che le fonti che dicono il contrario non sono attendibili?

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento!
Il tuo nome