Activision ha annunciato la data di rilascio di Call of Duty: Mobile: martedì primo ottobre 2019. Sviluppato dai Timi Studios di Tencent e sarà disponibile come gioco free-to-play su dispositivi Android e iOS ovvero basato sulla vendita di beni virtuali all’interno del gioco. Call of Duty: Mobile dovrebbe portare tutti gli elementi familiari dal franchising ai dispositivi mobile aggiungendo alcuni nuovi elementi comuni nell’ecosistema de gioco.

Questa versione porterà con sé le mappe di Modern Warfare, tra cui Crash e Crossfire, e anche di Black Ops come Nuketown e Hijacked. L’esperienza mobile gratuita è caratterizzata dal multiplayer Call of Duty, mappe iconiche, modalità, personaggi e una nuova esperienza Battle Royale.

Call of Duty Mobile, cosa aspettarsi

Call of Duty Mobile si pone come una combinazione di elementi ripresi dalle due serie principali della serie: Black Ops e Modern Warfare. Mentre il Team Deathmatch è la modalità di gioco più popolare sulle altre piattaforme di gioco per il franchising, Battle Royale è l’attuale modalità sparatutto in prima persona più ricercata nei titoli per dispositivi mobili.

Call of Duty Mobile porterà in dote anche questa modalità in cui 100 giocatori si muoveranno su una grande mappa e sopravviveranno fino alla fine. Supporterà le modalità squadra da solo, a due e quattro giocatori in cui avranno accesso a diversi tipi di veicoli tra cui un ATV, un elicottero e una zattera. Ci saranno anche modalità di visualizzazione in prima persona e in terza persona.

Di interessante c’è che man mano che i giocatori scalano le classifiche, possono sbloccare famosi personaggi come John “Soap” MacTavish, Simon “Ghost” Riley e Alex Mason. Da mettere in conto tanti collezionabili da sbloccare come nuovi personaggi e armi per arricchire l’arsenale da guerra.

Come testualmente spiegato da Chris Plummer, vicepresidente della divisione Mobile di Activision, la software house mette nelle mani degli utenti, su mobile ovvero iPhone e device Android (per cui è già aperta la fase di registrazione), l’esperienza di azione in prima persona definitiva di Call of Duty. Activision sta mettendo insieme il meglio del franchise, tra cui mappe di Modern Warfare come Crash e Crossfire, mappe di Black Ops come Nuketown e Hijacked, e molte altre, in un titolo che definisce epico.

Gli sviluppatori hanno testato il gioco in territori selezionati e il feedback che hanno ricevuto li ha aiutati a perfezionare l’esperienza in arrivo martedì primo ottobre 2019.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento!
Il tuo nome