Si tratta di uno smartphone che non ha segreti perché Huawei Mate 20X 5G non ha mai fatto la sua comparsa in Italia mentre altrove è già venduto e ben conosciuto. La novità è rappresentata adesso dalla decisione della multinazionale cinese di avviare la commercializzazione del device anche dentro questi confini nazionali.

La tempistica non è casuale, anche tenendo conto che i primi operatori telefonici, come Tim e Vodafone, hanno già aggiornato il listino delle offerte con tariffe dedicate ai possessori di smartphone compatibili con il 5G. Non sono ancora molti e il Huawei Mate 20X 5G rientra a pieno titolo in questo elenco. L’azienda orientale ha già fissato la data di presentazione.

Huawei Mate 20X 5G, ecco il giorno della presentazione

L’appuntamento con il lancio in Italia del Huawei Mate 20X 5G è allora fissato per il 9 luglio. In termini di specifiche, lo smartphone prenderà in prestito la gran parte delle caratteristiche del Huawei Mate 20X . Display Oled da 7,2 pollici di tipo FullHD+, il terminale è così alimentato dal chipset Kirin 980 affiancato da 8 GB di RAM LPDDR4 e 256 GB di spazio di archiviazione.

Dalla sua c’è una fotocamera per i selfie con sensore da 24 megapixel, ma anche una fotocamera posteriore con triplo sensore, da 40, 8 e 20 megapixel. Anche in questo caso è stata progettata da Leica, con cui Huawei ha avviato la collaborazione da alcuni anni e la sta proseguendo senza soluzione di continuità.

Dotato del sensore delle impronte digitali sul retro, il comparto connettività si compone di 5G, Wi-Fi 802.11ac, Bluetooth 5.0, USB Type-C, GPS, Glonass, BeiDou, Galileo, QZSS. Huawei Mate 20X (dimensioni pari a 174,6 x 85,4 x 8,15 mm per un peso complessivo di 232 grammi) ha una batteria da 5.000 mAh, ma la variante 5G potrebbe aumentare la capacità a 4.200 mAh per gestire al meglio il maggiore consumo di energia.

Il sistema operativo di riferimento è Android 9 Pie, ma lo smartphone sarà sicuramente aggiornabile al nuovo Android 10 Q, la cui versione finale è attesa in autunno. Da verificare il prezzo di Huawei Mate 20X 5G, ma potrebbe sfiorare il tetto di 1.000 euro.

Di certo c’è che molti produttori di dispositivi elettronici, anche e soprattutto cinesi, si stanno preparando a lanciare i loro primi device 5G. Lo smartphone Mate 20 X 5G di Huawei ha ricevuto l’approvazione dall’ente di certificazione Tenna per le telecomunicazioni in Cina ed è il primo telefono dual-Sim a supportare la connettività 5G. Vivo ha confermato che lancerà il videogioco iQOO 5G mentre Nubia farà la sua parte con l’edizione 5G di Nubia X.

Senza dimenticare che ZTE ha recentemente confermato che Axon 10 Pro 5G uscirà a luglio. Altri device che supportano il 5G e acquistabili in Italia sono LG V50 ThinQ 5G, Samsung Galaxy S10 5G e Xiaomi Mi Mix 5G.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 1 Media: 5]

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento!
Il tuo nome