La catena di vendita di prodotti di elettonica di consumo ed elettrodomestici Unieuro sbarca in Borsa. Le operazioni iniziano proprio oggi lunedì 20 marzo 2017 per poi concludersi tra 10 giorni, esattamente venerdì 30 marzo 2017. La Consob, si legge in un comunicato della società, ha approvato la pubblicazione del prospetto informativo in vista della quotazione sul segmento Star dell’Mta, il listino dedicato ai gruppi che presentano una serie di requisiti di eccellenza in termini di liquidità, trasparenza e corporate governance. Si tratta di una buona notizia che sarà accolta con soddisfazione e un sospiro di sollievo dagli operatori del settore in Italia.

Non sono infatti mancate negli ultimi tempi alcune situazioni di crisi, come quella di Trony a Roma, dove sono stati chiusi otto punti vendita con oltre un centinaio di persone che rischiano di non avere più un posto di lavoro a seguito della crisi finanziaria della Edom. A ogni modo, le azioni Unieuro saranno vendute da Italian Electronics Holdings, srl che oggi ha il 100% del gruppo ed è a sua volta controllata al 70,5% da Rhone Capital II Lp e partecipata indirettamente da Dixons Retail plc (al 15%) e dalla famiglia Silvestrini e da altri esponenti del management (con una partecipazione aggregata pari a circa il 14,5%).

La controllante collocherà agli investitori istituzionali una quota del 42,5% del capitale, che potrà salire fino al 48,88% in caso di esercizio dell’opzione greenshoe, che potrà essere attivata dalle banche del collocamento in presenza di una domanda sostenuta. L’azienda non ha invece previsto la vendita di azioni ai piccoli risparmiatori. L’intervallo di prezzo a cui verranno collocate le azioni è stato fissato in un range compreso tra 13 e 16,5 euro per azione, con una valorizzazione della società compresa tra i 260 e i 330 milioni di euro. Il prezzo definitivo verrà fissato al termine del periodo di offerta, che inizierà oggi e si concluderà il 30 marzo prossimo.

A curare il collocamento saranno Mediobanca che agisce anche in qualità di sponsor, Citigroup, Credit Suisse e UniCredit. Unieuro è uno dei gruppi leader del mercato italiano per numero di punti vendita nella distribuzione omnicanale di prodotti elettronici di consumo, con una quota di mercato stimata del 18%. Nel retail ha 171 punti vendita, nel travel ha 9 punti vendita diretti, nel wholesale ha 277 punti vendita affiliati ed è presente infine nel business-to-business e nell’online, dove di recente ha anche annunciato l’acquisto di Monclick.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento!
Il tuo nome