C’è un’app che si rivela pressoché fondamentale per chi è a caccia della connessione wireless per il proprio smartphone o tablet. Si tratta di WiFi Map che offre una mappa particolareggiata di oltre 100 milioni di punti d’accesso sparsi per il mondo. Va da sé che non si tratta dell’unica soluzione, ma è di certo tra le più complete e, dettaglio non di secondo piano, è supportata da una comunità sterminata. Facile da usare, attraverso i servizi di localizzazione è possibile sapere in maniera pressoché istantanea dove si trovano gli hotspot gratuiti in zona e l’eventuale password d’accesso.

E se non ci troviamo nelle immediate vicinanze, l’applicazione si integra con le Mappe di Apple o Google Maps in modo da avere tutte le indicazioni per raggiungere l’hotspot a piedi o con altri mezzi di trasporto. Attraverso un sistema di ricerca intelligente permette di trovare le reti Wi-Fi che offrono l’accesso ad alta velocità, indispensabile se dobbiamo trasferire una grossa quantità di dati in poco tempo. Se siamo i primi a scoprire una nuova rete pubblica, è possibile segnalarla agli sviluppatori premendo solamente il pulsante WiFi Add.

E allora, come trovare gli hotspot gratuiti? Dopo aver installato l’applicazione è utile aggiornare il database delle reti pubbliche. Entriamo in Update Wifi e premiamo il tasto Update. Ripetiamo l’operazione regolarmente, almeno una volta alla settimana se siamo spesso in viaggio e abbiamo bisogno di punti d’accesso gratuiti.

Entriamo in Map, l’app userà i dati di localizzazione per trovare la posizione e visualizzare gli hotspot in zona. Scegliamo uno dei punti blu per sapere se è una rete aperta (Open WiFi) o se richiede una password, solitamente elencata a fianco. I dati possono essere condivisi con altri utenti. Anche la stessa versione gratuita di WiFi Map integra alcune funzioni extra, come il pratico misuratore di prestazioni Speed Test o Network Scan, per conoscere più in profondità chi è connesso alla rete. Per eliminare la pubblicità occorre acquistare WiFi Map Pro al costo di 5,49 euro.

E arriva il Wi-Fi gratis in tutta Europa


Si chiama WiFi4EU ed è l’iniziativa europea che prevede l’installazione di hotspot gratuiti nei luoghi ancora sprovvisti del servizio. Sul tavolo ci sono 120 milioni di euro tra il 2017 e il 2019 per l’installazione di antenne Wi-Fi ad alta velocità in tutti i paesi membri dell’Unione europea, Italia inclusa. A quel punto agli utenti basterà un tap per collegarsi al web attraverso i nuovi hotspot. L’idea con WiFi4EU è d’incoraggiare le autorità locali a sviluppare e promuovere i propri servizi digitali in settori come l’amministrazione online e il turismo elettronico.
Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento!
Il tuo nome