Utility Disco di macOS Sierra, nuovo sistema operativo per Mac, aggiunge la possibilità di creare e gestire set di dischi. Imparare a configurare e gestire un set di dischi RAID via software è utile per aggiungere protezione extra ai dati. Colleghiamo allora al Mac tutte le unità che vogliamo usare nel set di dischi. Per sicurezza, scolleghiamo i dischi che non faranno parte del set per essere sicuri di non cancellare accidentalmente i dati nel processo di creazione. Scegliamo File -> Assistente RAID. L’app Utility Disco di Sierra ci chiederà di scegliere una delle tre modalità di configurazione che corrispondono alle tre modalità viste nella pagina precedente.

Scegliamo il tipo di set che vogliamo creare e facciamo clic sul pulsante Avanti per continuare. Vedremo una lista con tutti i dischi collegati al Mac e i relativi volumi disponibili. L’unità di avvio del computer viene oscurata e non può essere usata. Per aiutarci nell’identificazione, per ogni disco viene mostrata anche la sua capacità effettiva. Dischi e volumi sono organizzati nello stesso modo in cui vengono mostrati nella finestra principale di Utility Disco, con i volumi ramificati sotto il nome dell’unità. Mettiamo il segno di spunta a fianco di ogni disco che desideriamo includere nel set. In un set in mirroring, ogni disco (almeno 2) che conterrà i dati deve essere assegnato a una partizione RAID.

Per avere una protezione extra, possiamo usare una terza unità configurata come Partizione Libera, verrà usata per ricreare un set in caso di problemi. Dopo aver fatto clic sul pulsante Avanti, nella finestra successiva assegniamo un nome al nostro set di dischi, che verrà poi mostrato nel Finder. Tra le due opzioni offerte del menu Formato, la più comune da usare è Mac OS esteso (Journaled). In un set di dischi in striping, blocchi di dati vengono sparsi su tutti i dischi. Se scegliamo questa modalità per avere prestazioni maggiori, le Dimensioni blocco minori sono più efficienti, mentre un disco legge una piccola parte, l’altro sta già cercando la successiva.

In un set di dischi in mirroring, regoliamo le Dimensioni blocco di un valore elevato se puntiamo a memorizzare video o altri file molto grandi. Con l’opzione Ricostruisci automaticamente attiva, il set viene ricreato usando il disco configurato come scorta. Facciamo clic su Crea per avviare la procedura. Nel Finder, il set si comporta come una normale unità. Per controllarne il funzionamento, aggiungere porzioni o per riparare un set in mirroring, entriamo nella sezione Set RAID che ora troviamo in Utility Disco.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento!
Il tuo nome