Le connessioni tra Windows e i sistemi Bluetooth sono molto importanti per fare del nostro computer il centro di controllo di molti dispositivi domestici o di altro genere. Anzi, anno dopo anno stanno acquistando un ruolo centrale nell’esperienza d’uso. Ecco perché Microsoft ha dedicato tanti sforzi a rendere questa caratteristica il più possibile semplice e funzionale. La stragrande maggioranza dei dispositivi compatibili è riconosciuta in modo quasi automatico da Windows. Sono insomma lontani i tempi in cui occorreva equipaggiarsi con buone dosi di pazienza e perizia prima di far dialogare tra loro periferiche e dispositivi.

Oggi i tempi sono cambiamenti e il caso di mouse o le tastiere, per esempio, è quello più evidente. In ogni caso è pur vero che in alcune circostanze si rende necessario lasciare il tempo al sistema di rilevare e riconoscere gli apparecchi Bluetooth nelle vicinanze. Oppure occorre individuarli manualmente con la funzione di ricerca. Utilizzando le connessioni Bluetooth possiamo per esempio controllare accessori esterni, scambiare velocemente i file da un computer all’altro oppure servirci della pratica funzione Condivisione di prossimità, che permette di ricevere e inviare documenti da e verso i dispositivi Bluetooth nelle vicinanze del PC.

L’icona Connetti, in basso a destra nel Centro notifiche, è il primo posto dove guardare per le connessioni wireless, ma da qui possiamo anche accedere ad altre opzioni. Il suggerimento è allora quello di prendere il tempo necessario (basteranno comunque pochi minuti) per conoscere le funzionalità implementate con il nuovo sistema operativo Windows 10 (e aggiornamenti successivi). Facciamo comunque clic su Trova altri tipi di dispositivi per aprire la finestra delle Impostazioni dedicata ai collegamenti Bluetooth. Un altro sistema è fare clic sull’icona Bluetooth nella barra. Assicuriamoci che l’interruttore Bluetooth si attivato.

Poi facciamo clic sul + accanto a Aggiungi dispositivo Bluetooth o di altro tipo. Cerchiamo nell’elenco quello che ci serve. Una volta selezionato il dispositivo Bluetooth con il quale vogliamo stabilire una connessione, facciamo clic sul pulsante Connetti. Riceviamo un codice di sicurezza da confrontare. Non ci sono insomma controindicazioni per collegare i dispositivi Bluetooth al PC equipaggiati con Windows 10. Con pochi click l’operazione arriva a conclusione.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 1 Media: 5]

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento!
Il tuo nome