Nella margherita dei regali da sfogliare per il Natale 2016 non mancano gli smartwatch. Rispetto al recente passato, il numero delle opportunità, al pari degli smartphone da regalare per Natale, è sempre più ampio. Misfit Phase, ad esempio, è un orologio ibrido, un po’ analogico e un po’ digitale, con lancette classiche e funzioni smart. Punto di forza è l’autonomia della batteria che si spinge fino a sei mesi. Si va da 179 euro in su in base alla variante scelta. In vetrina finiscono anche l’Asus ZenWatch 3, totalmente rinnovato e dal design classico (circa 250 euro) e il Samsung Gear S3, realizzato nella doppia variante Classic e Frontier con display a colori sempre accesso. Per portarlo a casa occorrono meno di 400 euro.

Equipaggiato con sistema operativo proprietario, Alcatel MoveTime è uno smartwatch che fa della semplicità la sua caratteristica principale. Al costo di circa 150 euro, monitora tutte le attività. Ecco poi Pebble Time 2 + HR, dispositivo nato sulla piattaforma Kickstarter per la raccolta fondi. Giunto alla terza generazione (circa 200 euro), non passa inosservata l’autonomia di 12 giorni. Tuttavia, il display, monocromatico e dotato di tecnologia e-ink, come quella degli ereader, è però poco luminoso: un difetto che può renderne difficile la lettura. Si possono installare soltanto 8 app, il che ne restringe l’utilità.

L’Apple Watch Series 2 (da 429 euro) è stato concepito per chi si dedica ad attività sportive. Il device della mela morsicata resiste all’acqua, ha il GPS ed è disponibile anche in versione Nike+. Si tratta di una sorta di personal trainer a portata di polso. Lo smartwatch offre la migliore integrazione con i servizi di iOS e Apple e molte delle applicazioni. In buona sostanza è possibile visualizzare le notifiche dello smartphone sull’Apple Watch, dagli SMS ai tweet passando per gli avvisi di Gmail e le novità su Instagram.

Nell’elenco degli smartwatch consigliati per il Natale 2016 non può che rientrare anche la seconda generazione di LG Watch Urban, in grado di effettuare chiamate e inviare messaggi anche senza smartphone. Al suo interno c’è una SIM. L’aspetto con cassa metallica circolare e cinturino in cuoio è molto simile a quello di un classico orologio. Display P-OLED da 1,3 pollici con risoluzione pari a 320 x 320 pixel a 245ppi, lo smartwatch è spinto da un processore Qualcomm Snapdragon 400 da 1,2 GHz con 4 GB di memoria e 512 MB di storage di tipo LPDDR2. Disponibile nei colori oro e argento, al suo interno trovano spazio giroscopio, accelerometro, bussola, barometro sensore del battito cardiaco. Il costo è inferiore a 300 euro.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento!
Il tuo nome