Ogni anno vengono lanciati sul mercato nuovi modelli di televisori che presentano nuove tecnologie migliorate, pannelli di altissima qualità e sistemi software a volte corredati da intelligenza artificiale. In questa guida vediamo quali sono le migliori TV da comprare a febbraio 2020.

Samsung Q90

Samsung nel 2019 aveva lanciato il modello Q9FN, l’allora top di gamma con ottimi immagini e caratteristiche tecniche di primo piano, ma che aveva lasciato qualche dubbio in relazione agli angoli di visione. Uno dei top di forza dei pannelli QLED e OLED di Samsung va ricercato nei neri perfetti, caratteristica che viene alimentata nel nuovo Q90 grazie alla tecnologia Utra Black Elite.

Il pannello del Q90 ha una risoluzione costante di 4K e supporta tutte le più recenti tecnologie per migliorare la visione, fra cui HDR10. Le dimensioni invece sono disponibili di 55, 65 e 75 pollici. Ed è particolarmente indicato per il gaming considerando il ritardo di risposta è di 14ms.

Dal punto di vista della connettività è presente solo un’entrata fisica HD 2.0. Tutte le altre porte per la connettività sono disponibili attraverso il OneConnect, un accessorio che aggiunge 4 porte HDMI 2.0, tre entrate USB fra 2.0 e 3.0, sintonizzatori, porta LAD e aggiunge il Wi-Fi con Apple Airplay integrata.

Samsung Q90 è una Smart TV a tutti gli effetti perché il software è accompagnato dall’intelligenza artificiale che migliora l’immagine sulla base delle preferenze e interagisce con gli altri dispositivi di automazione presenti in casa. Samsung Q90 si vende a un prezzo di 2.699 euro per i 55 pollici, 3.699 euro per la versione da 65 pollici e 5.399 euro per la versione più grande da 75 pollici.

Sony Bravia AG9

Sony Bravia è uno dei televisori più interessanti sul mercato di inizio 2020. Il pannello del televisore è basato sulla tecnologia OLED con una risoluzione nativa di 4K accompagnata dall’HDR, costantemente attivo su ogni filmato. Come da tradizione sui propri pannelli Sony esalta colori e contrasti. A colpire è la possibilità di modifica nel dettaglio tutti i parametri d’immagine. Convicenti i colori e i dettagli per il gaming mentre la connessione per le console è supportata anche dal nuovo standard HDMI 2.1, ma il ritardo di refresh dell’immagine è di 25 – 27ms.

Infine vanno menzionate varie tecnologie come Dolby Vision, HDR Remaster, Motionflow XR e altre che migliorano l’immagine. Il pannello è disponibile nelle dimensioni di 55, 65 e 77 pollici.

Dal punto di vista software Sony Bravia AG9 integra Android TV e sono disponibili tutte le funzioni classiche, il supporto ai vari Netflix e YouTube e la funzione Google Cast di Chromecast. Ecco quindi la connessione bluetooth 4.1 per collegare altri dispositivi. In questi modelli viene utilizzata la tecnologia Acoustic Surface Audio+, un sistema a quattro altoparlanti a doppia uscita in modo da fornire una qualità audio di tipo stereo.

Come per il video anche le impostazioni audio sono regolabili. I prezzi partono da 2.999 euro per la versione da 55 pollici, 3.999 euro per i 65 pollici e infine 7.999 euro per la versione da 77 pollici.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento!
Il tuo nome