Via libera alle prenotazioni di iPhone X. Il miglior smartphone di Apple si trova adesso nella fase del preorder e lo sarà per una settimana. Le consegne sono infatti previste da venerdì 3 novembre 2017 ovvero dal giorno in cui il device sarà fisicamente acquistabile nei negozi italiani, tra le grandi catene di vendita di prodotti di elettronica di consumo (Mediaworld, Euronics, Unieuro), i negozi degli operatori Vodafone, Wind, Tim o 3 Italia e naturalmente Apple Store. Ma conviene acquistare subito iPhone X?

3 motivi per prenotare subito iPhone X

Se c’è una prima naturale ragioni per prenotare subito iPhone X è quel naturale piacere di essere al passo con l’evoluzione e l’innovazione del mondo Apple. A differenza di quanto accade con altri brand, i consumatori dei prodotti della mela morsicata sono particolarmente orgogliosi dei prodotti che hanno tra le mani e in qualche modo si considerano soldati pronti a difendere iPhone e iPad da critiche e rimostranze. Poche aziende riescono a scatenare questi sentimenti e Apple ci riesce.

C’è poi un motivo molto pratico per scegliere di acquistare iPhone X nella fase del preorder tra la giornata di oggi e il prossimo giovedì: la volontà di evitare code nei negozi e negli Apple Store presenti nella città italiane. Difficile azzardare previsioni di vendita, anche considerando che il ritmo di acquisto di iPhone 8 e iPhone 8 Plus non è proprio esaltante, tuttavia è facile credere come in molti si riverseranno nei negozi se non altro per testare il nuovo smartphone. Farselo spedire a casa mette al riparo da file, folle e confusione.

Una terza ragione per anticipare i tempi è il tentativo di assicurarsi la variante più economica. iPhone X è disponibile in due colori e due formati, argento e grigio spaziale con 64 GB o 256 GB di memoria interna. Considerando i costi non proprio a buon mercato e lo scalino di prezzo tra le due varianti di storage – i costi sono rispettivamente 1.189 euro e 1.359 euro -, il modello meno capiente potrebbe esaurirsi con maggiore facilità. Prenotarlo subito consente allora di evitare attese di rifornimento scorte.

iPhone X: 4 motivi per non prenotarlo adesso

iPhone 8 e iPhone 8 Plus sono molto simili a iPhone 7 e iPhone 7 Plus mentre iPhone X è un prodotto differente. Non è solo una questione di design, ma di integrazione di nuove funzionalità tutta da scoprire all’atto pratico. Alla luce dell’impegno di spesa non proprio economico, una mossa saggia è di attendere recensioni, prove, feedback e commenti di chi acquisterà lo smartphone nei primi giorni di vendita. Già adesso sono presenti molte valutazioni, ma solo della stampa specializzata, e quindi non proprio adatte per comprendere se il device risponda alle personali esigenze.

Un’altra ragione per sollevare il piede dell’acceleratore si palesa nel caso non si sia ancora pronti all’acquisto. Ci spieghiamo meglio: anziché tuffarsi subito nell’acquisto di iPhone X, è utile valutare le alternative, se non altro per effettuare confronti e comprendere se il nuovo prodotto di Apple sia effettivamente l’acquisto giusto da fare. Tanto per fare un esempio, alcuni device con cui effettuare la comparazione sono Samsung Galaxy Note 8 e Huawei Mate 10, da pochissimo tempo sul mercato.

E poi, considerando il prezzo (si ritorna sempre qui), perché non attendere la proposizione dei primi sconti? Già nel periodo di fine anno, tradizionalmente favorevole per il mercato hi tech, dovrebbero fare la loro comparsa le prime offerte, soprattutto per chi sceglie di procedere con le piattaforme di commercio elettronico. Non si tratterrà di grandi ribassi di prezzo, almeno per ora, perché per quelli bisogna aspettare il 2018. In alternativa è possibile distribuire la spesa acquistando iPhone X con i gestori Vodafone, Wind, Tim o 3 Italia con la formula dell’abbonamento o per ricaricabili. Il costo finale sarà più elevato, ma almeno il portafogli non sarà subito svuotato.

Infine, non vanno esclusi eventuali problemi e difetti di fabbricazione, che vanno al di là dell’aspetto software ovvero del sistema operativo iOS 11. Con alcuni precedenti modelli di iPhone è capitato. Di conseguenza, aspettare qualche settimana per evitare di diventare una presenza fissa nei centri assistenza Apple, potrebbe essere la scelta giusta.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 2 Media: 5]

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento!
Il tuo nome