Design curato e schermo HD, oltre a tante altre funzionalità interessanti.

Progettato per i consumatori appartenenti ad una fascia media, l’Idol Alpha di Alcatel è stato presentato per la prima volta nel 2013 all’IFA, la fiera della tecnologia di stanza a Berlino già dal 1924 dove hanno partecipato nomi illustri tra cui anche Albert Einstein.

Design

Il telefono della compagnia di origine alsaziana nata nel 1968 si affaccia nel mercato degli smartphone cercando di far leva sul design curato. La scocca posteriore con effetto alluminio e le due bande trasparenti poste sia sopra che sotto il display fanno venire in mente il modello Xperia S di Sony, ma l’Alcatel risulta più aggraziato. Il color champagne gold, invece, ricorda vagamente il più famoso iPhone. Inoltre, la cover in metallo con bordi traslucidi si illumina quando ci sono nuove notifiche in arrivo. Il touch screen molto reattivo e rende fluido lo scorrimento del dito.

Caratteristiche

Il processore su cui si basa il cellulare è il MediaTek MT6589 Cortex-A7 Quad Core da 1.2GHZ. Inoltre, Idol Alpha ha 1GB di RAM e 16GB di memoria interna che, però, non è espandibile. Le dimensioni, 138 x 66.6 x 7.5 mm e il peso, 117.4 grammi rendono questo Alcatel pratico e maneggevole. Lo schermo IPS di 4.7 pollici ha risoluzione HD a 720 x 1280 pixel che offre una densità dei pixel di 312 ppi. Il processore è quad-core con clock a 1.2GHz. La fotocamera posteriore ha 13 megapixel, mentre quella anteriore ne ha 1.3 e usa il led superiore come una sorta di Flash. Il tempo di acquisizione è breve, la qualità buona e le impostazioni per le foto sono complete e intuitive.

Ulteriori funzionalità

Idol Alpha permette di ascoltare la radio, di fare video e di incrementare la parte gaming. Nella confezione cilindrica si trovano anche le cuffie in-ear di ottima qualità, oltre alla scheda microSD.