Nell’immaginario comune tablet è sinonimo solo di iPad. E in effetti, a valutare il tasso di diffusione delle tavolette multimediali e i profitti generati e attesi anche in questo mese di maggio 2017, quelle di Cupertino sono le più diffuse e probabilmente anche le più apprezzate. A differenza di quanto accade nel comparto smartphone, la concorrenza è meno efficace. E con il lancio sul mercato della nuova gamma Pro, il solco sembra diventare più evidente. Sembra, appunto, perché a spulciare con attenzione le proposte a scaffale, non mancano tablet validi, costosi o più economici che siano. Già, perché se c’è una ragione per cui pensare di trovare un’alternativa agli iPad è proprio quella dei costi. E non è un caso che per competere al meglio con le offerte Android a basso prezzo, Apple abbia da poco realizzato un tablet in quattro versioni più economiche:

  • iPad da 32 GB solo Wi-Fi a 409 euro
  • iPad da 128 GB solo Wi-Fi a 509 euro
  • iPad da 32 GB Wi-Fi + Cellular a 569 euro
  • iPad da 128 GB Wi-Fi + Cellular a 669 euro

Le alternative Android non mancano. Proviamo a esaminarne quattro.

Google Pixel C

La risposta di Google al successo dell’iPad è il Pixel C, tablet Android pensato per chi ha bisogno di rimanere produttivo anche in viaggio. Ottimo display, potente e dal bel design, per chi è disposto a spendere qualcosa in più, la tastiera è un ottimo accessorio. Schermo da 4,6 milioni di pixel (2.560 x 1.800 pixel) e 322 dpi, a bordo troviamo il processore Nvidia Tegra X1 che grazie ai 3 GB di RAM permette di usare più applicazioni contemporaneamente. Solo il trasferimento dati su USB è lento: meno di 10 MB a secondo. Nessuna preoccupazione per l’autonomia, visto che in 7 millimetri di spessore è stivata una batteria da 9.000 mAh, che garantisce una autonomia di 13 ore con uso intensivo e di 38 ore con scarso utilizzo. Amazon lo propone importato a 774,49 euro. Infine, il Pixel C gira su sistema operativo Android 7.1 di Google, che dà accesso a tutte le applicazioni e giochi disponibili su smartphone.

Samsung Galaxy Tab S3

Display da 9,7 pollici con risoluzioni pari a 2.048 x 1.536 pixel e realizzato nei colori nero e silver, il Samsung Galaxy Tab S3 è equipaggiato con sistema operativo Android 7.0 Nougat. Tutto vetro e metallo, l’ultimo nato in casa Samsung è spinto dal processore Qualcomm Snapdragon 820 con CPU quad core (2,15 GHz + 1,6 GHz) accompagnato da 4 GB di memoria RAM e 32 GB di storage, espandibile con microSD fino a 256 GB. A bordo del tablet trovano spazio una fotocamera posteriore con sensore da 13 megapixel e autofocus e una videocamera anteriore da 5 megapixel. Batteria da 6.000 mAh con ricarica rapida, il device porta con sé il sensore per il riconoscimento delle impronte digitali, accelerometro, giroscopio, quattro speaker con audio curato da AKG e una porta USB Type-C. La release acquistabile in Italia è dotata sia di connettività Wi-Fi 802.11 a/b/g/n e sia di 4G LTE Cat.6 (300 Mbps), oltre che del supporto alla S Pen, ma senza alloggiamento. L’impegno di spesa è di circa 640 euro.

Microsoft Surface Pro 4

Il Microsoft Surface Pro 4 utilizza una vera e propria CPU da notebook. E non è un caso che la soceità di Redmond lo proponga come vera e credibile alternativa, anche per via della tastiera da agganciare (tra i primissimi produttori ad adottare questa soluzione) alla tavoletta. Il Core i5 è molto veloce, ma scarica altrettanto velocemente anche la batteria, che ha bisogno di una nuova energia dopo sei ore. Pesa 800 grammi, ma in compenso ha tanti connettori in più rispetto agli altri tablet. Dispone di 8 GB di memoria e nell’editing delle immagini, ad esempio, con Photoshop, si giova di un veloce SSD e dello stilo in dotazione. La migliore offerta di Amazon è di 799 euro.

Lenovo Yoga Tab 3 Pro

Il bordo arrotondato del Lenovo Yoga Tab 3 Pro ha una duplice funzione. Serve come cerniera per il supporto rotante e come contenitore per il mini proiettore integrato, capace di proiettare il contenuto del display direttamente sul muro. La velocità di lavoro dello Yoga Tab 3 Pro è elevata: quasi quanto due iPad. Il Lenovo Tab Yoga 3 Pro è il miglior tablet per la visione di film e serie TV lontani dalla televisione. Punti di forza e distinzioni sono il proiettore integrato per la trasmissione su grande schermo e la batteria di lunga durata: un giorno intero senza mai ricaricare. La batteria da 10.200 mAh con uso intenso regge 15 ore. Il proiettore invece può funzionare ininterrottamente per un paio d’ore. Su Amazon è disponibile a 404,99 euro.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento!
Il tuo nome