A teenage boy (15 years) looking at math equations written on a glass panel. --- Image by © 68/Greg Newington/Ocean/Corbis

Archiviato il tema, oggi giovedì 22 giugno 2017 è tempo della la seconda prova della maturità, diversa a seconda dell’indirizzo di studio sia nel contenuto sia nella durata. Al liceo scientifico è matematica. Per il liceo classico il Miur ha scelto una versione di Latino, rispettando la tradizionale alternanza con il Greco, che era uscito lo scorso anno. Le materie della seconda prova, su cui si va già a caccia di aggiornamenti in tempo reale, sono state annunciate con un video postato su Facebook dal ministro Valeria Fedeli. E naturalmente è già molto alta l’attenzione su tracce assegnate e relative soluzioni per comprendere la difficoltà allo svolgimento dei compiti. E così come è accaduto con la prima prova, il web è lo strumento ideale per conoscere in anteprima i contenuti della seconda prova per tutte le scuola.

Gli interessati possono alternativamente rivolgersi alle piattaforme specializzate nel mondo della scuola (OrizzonteScuola.it, Studenti.it Skuola.net e ScuolaZoo.it), ai portali generalisti (Businessonline.it o quelli dei quotidiani Il Corriere della Sera, la Repubblica e il Sole 24 Ore) o i siti di social network, Facebook e Twitter su tutti. Ma quali sono le materie delle seconda prova? Per quanto riguarda i licei:

  • Liceo Classico: Latino
  • Liceo Scientifico: Matematica
  • Liceo Linguistico: Lingua straniera 1
  • Liceo Scienze Umane: Scienze Umane
  • Liceo Economico Sociale: Diritto ed Economia Politica
  • Liceo Musicale: Teoria analisi e composizione
  • Liceo Coreutico: Tecniche della danza
  • Liceo Artistico: Discipline artistiche e progettuali

Capitolo Istituti tecnici, le seconde prove della maturità 2017 sono:

  • Amministrazione, Finanza e Marketing: Economia Aziendale
  • Turistico: Discipline turistiche e aziendali
  • Meccanica, Meccatronica, Energia: Impianti energetici disegno e progettazione
  • Trasporti e Logistica: Struttura, costruzione, sistemi e impianti del mezzo
  • Costruzioni, Ambiente e Territorio: Topografia

Infine, per quanto riguarda gli Istituti professionali:

  • Alberghiero: Scienza e cultura dell’alimentazione
  • Servizi commerciali: Tecniche professionali dei servizi commerciali
  • Produzioni industriali e artigianali Industria: Tecniche di produzione e di organizzazione
  • Produzioni industriali e artigianali Produzioni audiovisive: Linguaggi e tecniche della progettazione e comunicazione audiovisiva

Attenzione ai pronostici

Flop dei pronostici nella maturità di quest’anno. Niente Pirandello e neppure le stragi di mafia, il terrorismo, l’Unione Europea, tutti argomenti dati per papabili dagli studenti alla vigilia dell’esame. A sorpresa per l’analisi del testo è stato proposto Giorgio Caproni spiazzando tanti ragazzi. Le tracce (la natura nell’arte e nella letteratura, nuove tecnologie e lavoro, robotica e futuro, il miracolo economico italiano, il progresso) «avevano come filo conduttore – ha commentato la ministra dell’Istruzione – il rapporto fra persona e natura, l’equilibrio dinamico tra azioni umane e fenomeni naturali come chiave per affrontare il progresso».

La traccia su “Disastri e ricostruzione” è stato forse l’unico argomento ipotizzabile, e magari da qualcuno preparato, ma alla prova dei fatti soltanto il 5,2% l’ha svolta. Le scelte dei candidati hanno premiato la traccia su Nuove tecnologie e lavoro che ha registrato il 38,9% dei consensi, al secondo posto nelle preferenze, con il 17,3%, si è piazzato il tema di ordine generale sul progresso mentre ha conquistato la terza posizione la traccia sulla natura. E a dispetto dei mugugni registrati dalla Rete e all’uscita di tante scuole, il testo di Caproni (autore sconosciuto al 77% degli intervistati da Skuola.net) è stato comunque analizzato dal 12, 4% dei candidati. Appena un risicato 1,9% si è dedicato al tema storico sul miracolo economico degli anni Sessanta.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento!
Il tuo nome