Istanbul, Turkey - December 15, 2018: Person holding a brand new Apple iPhone X with Instagram profile on the screen. Instagram is an online mobile social networking service, launched in October 2010.

La sequenza dei fatti non è casuale: Facebook interrompe la funzione delle storie di gruppo e subito dopo Instagram inizia a testare lo stesso identico servizio sulla sua piattaforma. È qualcosa di molto simile a quanto visto su Snapchat: in pratica si tratta di condividere una storia sotto forma di foto o video con un gruppo. La nuova funzionalità aggiunge il pulsante che da accesso alla libreria delle gif di Instagram. Attualmente è in fase di test e non è automatica che venga implementata, ma è il segnale del tentativo di introdurre novità nella piattaforma social ovvero di migliorare l’esperienza complessiva.

Instagram e le storie di gruppo come Facebook

A scoprire la novità è stata la ricercatrice Jane Manchun Wong che ha condiviso su Twitter alcuni screenshot sull’inizio della fase di test, ma non si esclude che la funzione possa essere eliminata considerando che Facebook ha recentemente interrotto le storie di gruppo dopo una sperimentazione di circa 9 mesi.

Tra le altre novità, Instagram sta sviluppando una nuova app di messaggistica chiamata Threads progettata per favorire connessioni “costanti, intime” tra i suoi utenti. La nuova app consentirà alle persone di condividere posizione, velocità e durata della batteria con i cosiddetti “amici intimi” su Instagram. Se lanciato, Threads sarà l’ultima app di messaggistica aggiunta al portafoglio di Facebook, che possiede già Instagram, Messenger e WhatsApp.

Facebook ha già annunciato l’intenzione di integrare le piattaforme di messaggistica delle sue app al fine di creare le “migliori esperienze di messaggistica” per i suoi miliardi di utenti in tutto il mondo. Non è chiaro se i thread sarebbero inclusi in questo, ma la nuova app è già stata testata internamente. Le schermate dei thread visti dalla pubblicazione hanno rivelato il funzionamento dell’app. Il ceo di Facebook Mark Zuckerberg ha ribadito all’inizio di quest’anno la sua convinzione sulla centralità della messaggistica privata per il futuro del gigante della tecnologia.

Tra le altre novità, Facebook sta aggiungendo il suo nome a Instagram e WhatsApp. Significa che molto presto li chiameremo Instagram da Facebook e WhatsApp da Facebook. E per il software di messaggistica istantanea, i tempi sembrano piuttosto imminenti. Anzi, l’ultimo aggiornamento beta di WhatsApp ha già aggiunto all’app il tag WhatsApp da Facebook. Il cambiamento è visibile in Impostazioni ed è una chiara indicazione della società di Marck Zuckerberg di segnare il territorio.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento!
Il tuo nome