oneplus_x
oneplus_x

Lo scorso 29 novembre, a Londra, è stato presentato il nuovo Oneplus X, l’ultimo nato in casa Oneplus. L’azienda cinese, poco nota sul mercato europeo e al suo terzo smartphone prodotto in due anni, sta facendo parlare molto di sé grazie a questo nuovo dispositivo che è considerato un prodotto di buona qualità e con un buon rapporto qualità prezzo.

Oneplus X sarà disponibile in due versioni, OnePlus X Onyx, con vetro posteriore, e OnePlus X Ceramic, un’edizione limitata da soli 10.000 pezzi. Il primo ha un prezzo di 269 euro, per il secondo occorrono invece 369 euro. Entrambi sono acquistabili solo su invito, nei primi 30 giorni dal lancio, in Europa, India e Cina: è necessario registrarsi sul sito e e una volta ricevuto l’invito si avrà tempo 24 ore per concludere l’acquisto. Dopodiché OnePlus proporrà delle vendite settimanali aperte in cui chiunque, nell’arco di poche ore, potrà acquistare lo smartphone senza inviti.

I due modelli che precedono Oneplus X sono stati Oneplus One e Oneplus 2, entrambi caratterizzati da un prezzo basso rispetto alla concorrenza. Per il nuovo Oneplus l’azienda ha curato molto di più il design ed i materiali e si differenzia dagli altri modelli anche per le dimensioni: lo schermo è da 5 pollici mentre per gli altri due era stato scelto un display da 5,5 pollici.

In merito alle caratteristiche tecniche del Oneplus X troviamo un display AMOLED full HD (441 ppi) con Gorilla Glass 3, una fotocamera posteriore da 13 megapixel e una anteriore da 7,6. Una RAM da 3 GB supporta il processore Snapdragon 801 a 2,3 GHz ed è presente uno spazio per inserire una scheda SD con la quale si può espandere la memoria fino a 128GB. Oneplus X esce con sistema operativo Android 5.1 Lollipop, ma è in programma l’aggiornamento per la più recente versione Marshmallow. Da segnalare anche una novità software e cioè la presenza di un’applicazione proprietaria per la Radio FM.

Articoli correlati:

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento!
Il tuo nome