trova-il-mio-iphone

Hai aspettato tanto e dopo un po’ di sacrifici sei riuscito a comprarti l’ultimo modello iPhone appena uscito? Non vedi l’ora di utilizzarlo e di portartelo sempre dietro, ma ti spaventa l’idea di poter perdere il tuo amato smartphone.

Ora non devi più preoccuparti, tutti gli ultimi modelli iPhone e di conseguenza anche l’ultimissimo iPhone 6S sono dotati della modalità Trova il mio iPhone. Tramite questa funzione potrai individuare il tuo dispositivo su una mappa, utilizzare la modalità smarrito per bloccarlo o localizzarlo, intervenire sul dispositivo da remoto per cancellare ogni informazione personale e molto altro.

Trova il mio iPhone funziona per iPhone, iPad, iPod touch o Mac. Vediamo come funziona quest’interessante applicazione.

Come funziona Trova il mio iPhone

Come prima cosa per utilizzare l’applicazione Trova il mio iPhone bisogna aver abilitato quest’ultima durante la prima procedura che si effettua al momento dell’accensione dell’iPhone. Se questo non è stato fatto, basta andare su Impostazioni di iOS, selezionando prima iCloud e poi Trova il mio iPhone e impostare il tasto su ON. A questo punto puoi utilizzare qualsiasi computer per capire dove si trova l’iPhone smarrito. Come prima cosa bisogna collegarsi al sito iCloud.com ed effettuare l’accesso tramite le credenziali, nome utente e password di Apple ID. Cliccare tutti i dispositivi e selezionare il dispositivo che si vuole localizzare o bloccare. A questo punto clicca su Modalità smarrito o blocca. Se il tuo dispositivo è online quando metti la modalità smarrito o blocca il dispositivo smetterà di funzionare e si avvierà la localizzazione. Se questa funzione è disattivata, verrà temporaneamente attivata per individuare la posizione del device. Se invece si trova in modalità offline la localizzazione e il blocco si attiveranno appena il dispositivo ritorna in modalità online.

Articoli correlati:

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento!
Il tuo nome