Succede che a distanza di pochi giorni dal rilascio di iOS 12.1, l’aggiornamento chiamato a introdurre nuove funzionalità nell’esperienza d’uso con il proprio iPhone o iPad, i laboratori di Cupertino sono già impegnati nello sviluppo di iOS 12.2.2, di cui hanno già rilasciato la prima versione di prova. A dimostrazione dell’urgenza nel rilascio di un software chiamato a risolvere qualche problema di troppo. Ma anche della leggerezza del file, poco invasivo e impattante. Non solo, ma oltre alla beta 1 di iOS 12.1.2, la multinazionale statunitense ha già rilasciato le prime release di prova di watchOS 5.1.3 per Apple Watch e tvOS 12.1.2 per Apple TV per gli sviluppatori registrati al programma Apple Developer.

Oltre che i nuovi iPhone XS, iPhone XS Max e iPhone XR, anche iPhone X, iPhone 8 e iPhone 8 Plus, iPhone 7, iPhone 7 Plus, iPhone 6S, iPhone 6 Plus, iPhone 6, iPhone 5S, iPhone SE, iPad Pro da 12,9 pollici di prima e seconda generazione, iPad Pro da 10,5 pollici, iPad Pro da 9,7 pollici, iPad Air 2, iPad Air, iPad (2018), iPad (2017), iPad 4, iPad mini 4, iPad mini 3 sono compatibili con il nuovo aggiornamento iOS 12.1.2. In tutti i casi è possibile verificare manualmente la presenza dell’update seguendo il percorso, direttamente dal proprio dispositivo, Impostazioni Generali -> Aggiornamento Software -> Scarica e Installa direttamente dal dispositivo oppure collegare il device a un Mac o a un PC via iTunes.

iOS 12.1.1, quali novità e problemi risolti

Da parte sua, sono due le novità principali che il precedente aggiornamento di sistema operativo iOS 12.1.1 aveva portato con sé. La prima è il supporto alle eSIM per iPhone XS, iPhone XS Max e iPhone XR. La seconda è la possibilità di scattare una Live Photo durante le videochiamate FaceTime, dando così la possibilità di catturare momenti personali e salvarli sullo smartphone. Basta che anche il secondo abbia attivato la funzione FaceTime Live Photo, seguendo il percorso Impostazioni -> FaceTime -> FaceTime Live Photo e il gioco è fatto. iOS 12.1.1 risolve quindi 5 problemi: innanzitutto quello per cui Face ID poteva risultare momentaneamente non disponibile e il bug che impediva ad alcuni utenti di scaricare i messaggi della segreteria visiva.

Corretti quindi il problema in Messaggi che impediva la visualizzazione dei suggerimenti predittivi con la tastiera cinese o giapponese, quello che impediva il caricamento su iCloud delle registrazioni dei memo vocali e quello che non consentiva l’aggiornamento automatico dei fusi orari. Il pacchetto di novità di iOS 12.1.1 si aggiunge a quello del precedente update che passa innanzitutto dalle chiamate di gruppo con FaceTime. Di più: quando si riceve un invito, le persone possono scegliere se unirsi utilizzando l’audio o il video sul proprio iPhone, iPad e Mac.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 2 Media: 4]

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento!
Il tuo nome