Questa appena trascorsa passerà alla storia di Apple come quella del lancio sul mercato di iPhone X, lo smartphone più innovativo della società di Cupertino. Ma anche il più costoso, considerando che l’impegno minimo di spesa è superiore alla soglia di 1.000 euro. Più precisamente occorrono 1.189 euro per la versione da 64 GB e 1.359 euro per quella dal 256 GB. A differenza di iPhone 8 e iPhone 8 Plus, non è ancora tempo per la proposizione di sconti e promozioni: troppo poco è il tempo trascorso dalla messa a scaffale. Tuttavia per ammortizzare l’impegno di spesa ovvero distribuirlo in 30 mesi, gli utenti possono aderire alle offerte di 3 Italia, Vodafone, Wind e Tim per ricaricabili e in abbonamento.

iPhone X con 3 Italia, Vodafone, Wind e Tim

L’operatore telefonico 3 Italia mette sul piatto una doppia proposta per acquistare il nuovo smartphone di Apple

  • All In X: minuti illimitati di conversazione in Italia e all’estero, 1.000 SMS e 50 GB di traffico web a 15 euro al mese di tariffa, a cui aggiungere 25 euro al mese di rata per iPhone X, più 299 euro o 399 euro di anticipo rispettivamente per le versioni da 64 o 256 GB, e 150 euro di rata finale, inclusa l’opzione Giga Bank con cui accumulare i GB di traffico Internet non consumati nel mese da utilizzare nel mese successivo.
  • Free X: minuti illimitati di conversazione in Italia e all’estero, 1.000 SMS e 50 GB di traffico web a 45 euro al mese di tariffa, più 299 euro o 399 euro di anticipo rispettivamente per le versioni da 64 o 256 GB, incluse l’assicurazione Kasko, l’opzione Giga Bank con cui accumulare i GB di traffico Internet non consumati nel mese da utilizzare nel mese successivo e la possibilità di cambiare iPhone dopo un anno.

Da parte sua, Vodafone propone l’acquisto di iPhone X con una doppia offerta:

  • iPhone X da 64 GB: 30 euro al mese per 30 rinnovi con un anticipo di 149,99 euro, a cui aggiungere 25 euro del piano tariffario Vodafone Red che comprende chiamate ed SMS illimitati e 8 GB di traffico web.
  • iPhone X da 256 GB: 30 euro al mese per 30 rinnovi con un anticipo di 299,99 euro, a cui aggiungere 25 euro del piano tariffario Vodafone Red che comprende chiamate ed SMS illimitati e 8 GB di traffico web.

Wind diversifica tra abbonamento, ricaricabili e partite Iva:

  • iPhone X da 64 GB in abbonamento e per ricaricabili: anticipo di 299,90 euro, rata telefono da 27 euro e canone della tariffa scelta
  • iPhone X da 64 GB per partite Iva: anticipo di 169,90 euro, rata telefono da 27 euro e canone della tariffa scelta
  • iPhone X da 256 GB in abbonamento e per ricaricabili: anticipo di 399,90 euro, rata telefono da 30 euro e canone della tariffa scelta
  • iPhone X da 256 GB per partite Iva: anticipo di 199,90 euro, rata telefono da 30 euro e canone della tariffa scelta

Della partita fa naturalmente parte anche Tim:

  • iPhone X da 64 GB: anticipo di 149 euro e 30 rate mensili da 35 euro.
  • iPhone X da 256 GB: anticipo di 319 euro e 30 rate mensili da 35 euro.

iOS 11.1 per tutti, iOS 11.2 in prova

Le novità della settimana in casa Apple passano anche dal versante software. In prima battuta si segnala il rilascio della versione definitiva di iOS 11.1. Oltre alla correzione di errori e problemi, l’update introduce due novità: innanzitutto una nuova collezione di emoji che include animali, creature di fantasia, vestiario, faccine espressive e personaggi di entrambi i sessi. iOS 11.1 ripristina quindi l’opzione per accedere allo switcher applicazioni premendo il bordo dello schermo con 3D Touch. In seconda battuta, ecco la seconda beta del successivo aggiornamento iOS 11.2, pensato proprio per iPhone X. Per l’uscita della release finale occorre attendere fine mese o i primi giorni di dicembre 2017.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 1 Media: 5]

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento!
Il tuo nome