La custodia ha un’autonomia di due ore in modalità termica.

Disponibile su Apple Store, FLIR One è la custodia per iPhone che rende lo smartphone una vera e propria fotocamera termica.

FLIR One

Già durante il CES 2014, la cinque giorni di Las Vegas sulle novità tecnologiche in arrivo, era stata annunciata la cover innovativa. Ideata dalla FLIR Systems, questa speciale custodia riesce a rilevare il calore corporeo di qualsiasi persona o animale, ma anche degli oggetti, che mostra attraverso immagini live sullo smartphone collegato con l’applicazione creata ad hoc. A seconda dell’utilizzo se ne possono regolare colori caldi e freddi.

Quando usarla

L’utilizzo della termocamera può essere molto utile in varie occasioni. Di notte aiuta non solo a rilevare la presenza di eventuali intrusi, ma anche, per esempio, la posizione del gatto smarrito. In caso di visibilità limitata, come quando c’è fumo o nebbia, FLIR One permette di orientarsi. E se c’è una rottura nell’impianto idraulico, la cover riesce a “guardare” attraverso i muri. Se si dispone di un drone, poi, si può installare il proprio iPhone dotato di cover FLIR One e registrare video termici. Per queste, e per molte altre situazioni, in genere si sarebbe dovuto ricorrere a costosi strumenti esclusiva degli ambiti militari, ma la FLIR One è disponibili a tutti per 349 dollari.

Come funziona

La cover va semplicemente incastrata nella parte posteriore dell’iPhone 5 o 5s. FLIR One ha un’autonoma batteria da 1400 mA/h con due ore di funzionamento garantite in modalità termica. Sono presenti due camere: una termica con bassa risoluzione, ovvero 80 x 60 pixel, e una sul visibile con 640 x 480 di risoluzione. La camera termica abbinata alla funzione MSX blending riesce a fondere le immagini riprese con la camera sul visibile per crearne una nuova sull’infrarosso con una definizione migliore dei contorni. I video che si possono registrare hanno una velocità di acquisizione alquanto lenta, di soli 8 FPS.