Inizia a muoversi qualcosa anche in casa HTC. La società taiwanese, alle prese con un periodo tutt’altro che brillante, non ha fornito un elenco completo dei dispositivi che saranno aggiornati al nuovo software del robottino verde. Tuttavia il prossimo mese di novembre dovrebbe essere quello decisivo per l’avvio della distribuzione su HTC U11. Anzi, dovrebbe essere il primo device HTC a ospitare ufficialmente Android 8.0 Oreo. Si tratterebbe di un taglio dei tempi previsti, considerando che il rollout era stato messo in conto solo nelle prime settimane del 2018. In ogni caso, HTC dovrebbe anche aprire le porte anche per HTC 10, HTC U Ultra, HTC U Play. Il tutto senza dimenticare che il 2 novembre è il giorno della presentazione del nuovo top di gamma HTC U11+.

Si stringono i tempi per Samsung Galaxy S8 e Samsung Galaxy S8 Plus

Come capita tutte le volte che Google mette a disposizione una nuova versione di sistema operativo, le attenzioni sono subito puntate sul mondo Samsung. Non ci sono tempistiche precise, ma l’indicazione offerta da Samsung Turchia è più che interessante. Ha infatti confermato l’intenzione di far salire Android 8 Oreo a bordo di Samsung Galaxy S8, Samsung Galaxy S8 Plus e Samsung Galaxy Note 8 all’inizio dell’anno nuovo. A seguire sarà il turno dei vari Samsung Galaxy S7, Samsung Galaxy S7 Plus e del tablet Samsung Galaxy Tab S3. C’è invece maggiore incertezza sugli altri device. In dirittura di arrivo c’è poi Android 7.1.1 Nougat arriva per Samsung Galaxy J5 (2016). Il rollout è iniziato in Europa ed è destinato ad arrivare anche in Italia.

Novità anche per Nokia 8 e Sony Xperia XZ Premium

Dalle parti di HMD Global, il primo device a ricevere il nuovo aggiornamento di sistema operativo è Nokia 8. I tempi non sono certi, ma l’avvio della fase beta di Android 8 Oreo è ormai realtà. Il software è disponibile nella sua release di prova e, al netto di bug e inevitabili malfunzionamenti, può essere testato in anteprima si da subito. A seguire sarà il turno di Nokia 3, Nokia 5 e Nokia 6. Ufficiale invece lo sbarco di Android 8 Oreo sul performante smartphone Sony Xperia XZ Premium.

Schermo Triluminos da 5,5 pollici di tipo 4K HDR con risoluzione pari a a 3.840 x 2.160 pixel e protezione Gorilla Glass 5, a spingere il nuovo nato di casa Sony ci pensa il processore Qualcomm Snapdragon 835 con 4 GB di RAM e 64 GB di storage, espandibile tramite microSD. Resistente ad acqua e polvere, a bordo trovano spazio una fotocamera da 19 megapixel con sensore da 1/2,3 pollici Exmor RS, apertura f/2.0, SteadyShot, predictive capture e otturatore anti-distorsione, una videocamera da 13 megapixel con sensore da 1/3,06 pollici Exmor RS e apertura f/2.0, sensore per la lettura delle impronte digitali con tasto di accensione integrato, supporto a LTE 1 Gbps, connettore USB 3.1 e porta USB Type-CTM.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 1 Media: 5]

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento!
Il tuo nome