La nuova versione del sistema operativo di Google, Android 11, porta con sé numerosi miglioramenti. Vediamo insieme tutte le principali ed utili novità di questa nuova versione con impatti nell’uso quotidiano e per quanto riguarda lo stile:

Chat e conversazioni: introdotta una sezione conversazioni nella tendina delle notifiche, tramite la quale è possibile accedere rapidamente alle chat delle app supportate, il che rende più immediata e intuitiva l’azione rispetto al passato.

Tema scuro, tema chiaro: viene introdotta la possibilità di programmare l’orario di attivazione del tema scuro, in modo da poter gestire al meglio e in modo più semplice il cambio di tono.

Non disturbare: cambia look dell’interfaccia per la modalità Non Disturbare con la riorganizzazione degli elementi riportati nella voce eccezioni

Bluetooth anche quando si vola: introdotta la possibilità di tenere la attiva la connessione Bluetooth se il dispositivo è in modalità aereo

Sensibilità schermo: la nuova versione porta con sé una nuova opzione per migliorare la sensibilità del touch su Pixel 4 quando si utilizza un proteggi schermo

Nuove gesture: introdotta una nuova gesture Motion Sense per mettere in pausa la riproduzione musicale su Pixel 4

Pannello notifiche: cambia lo stile di tutto il pannello delle notifiche, ora suddiviso in categorie, in base al tipo di notifica ricevuto. Inoltre introdotta la funzione con cui assegnare priorità alle notifiche

Le bolle: sono una delle novità principali di Andorid 11. Si tratta di fumetti, o bolle, presenti nella home che se cliccati aprono la chat nella quale stiamo conversando in sovrappressione rispetto a quello che stiamo guardando. Integrate in tutte le app di messaggistica

Player musicale: introdotta la visualizzazione del player musicale all’interno dei comandi rapidi. È anche possibile visualizzare più di un player alla volta, con tutti i consueti comandi

Power menu: cambia totalmente la schermata con nuovi collegamenti rapidi relativi a Google Pay e alla parte di controllo domotico di Google Home

Privacy: occorre un’autorizzazione temporanea da dare alle applicazioni

Intelligenza artificiale nella dock: Google ha arricchito questa sezione con nuovi suggerimenti

Registrazione schermo: introdotta nei collegamenti rapidi la registrazione dello schermo

Riconoscimento facciale: migliorato il sistema di sblocco con il volto con l’aggiunta nelle impostazioni della voce Richiedi occhi aperti

Cronologia notifiche: introdotto il collegamento rapido dalla tendina delle notifiche con cui rivedere le notifiche che ricevute

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento!
Il tuo nome