Quello proposto da Sega è un piacevole salto nel passato. Titoli storici come Sonic The Hedgehog, Altered Beast, Phantasy Star II, Kid Chameleon e Comix Zone sono adesso disponibili con formula free-to-play anche per iPhone e iPad e smartphone e tablet Android. Si tratta solo di un’operazione nostalgia? Solo in parte perché se adesso solo cinque i giochi nel carnet di Sega Forever, a breve faranno la loro comparsa altri classici, sempre in download gratis, anche se con acquisti in-app e annunci (eliminabili appunto con 1,99 euro di spesa in-app), in una release ottimizzata per il mobile. E per non limitarsi alla mera riproposizione, ecco il supporto ai controller Bluetooth, il backup dei salvataggi su server cloud e le graduatorie online.

Come giocare gratis e online ai videogiochi classici

Questa di Sega è una iniziativa che si affianca alla possibilità di giocare gratis sul web, senza la necessità di installare alcun software e senza appunto spendere un centesimo. Uno dei titoli più amati nelle sale giochi degli anni 90 è Super Ghouls and Ghosts (http://bit.ly/2fovTig) con cui mettere alla prova le abilità e la pazienza. Un gioco di piattaforme tetro e terrificante è Alien3 (http://bit.ly/2gnCiyf), in grado di ricreare le atmosfere dei film mettendoci al comando di un marine nelle profondità di una base infestata. L’indimenticabile Duke Nukem 3D (http://bit.ly/2gqPSC3): il Duca è stato il primo protagonista di uno sparatutto a parlare e imporsi come personaggio unico fuori dallo schermo.

Ecco poi Doom (http://bit.ly/2g4f1yx), il padre di tutti gli sparatutto moderni. Prince of Persia (http://bit.ly/2g5BL1w) è considerato uno dei migliori giochi di piattaforme mai prodotti: poco tempo e una principessa da salvare attraversando un labirinto mortale. Uno dei primi classici dell’avventura punta e clicca è Alone in the Dark (http://bit.ly/2fMsJ8q) che univa l’atmosfera misteriosa con gli enigmi da risolvere in un gioco di forte impatto. Prince of Persia (http://bit.ly/2g5BL1w) è considerato uno dei migliori giochi di piattaforme mai prodotti: poco tempo e una principessa da salvare attraversando un labirinto mortale.

Speedball 2 (http://bit.ly/1guoieT) può essere considerato il capostipite dei giochi sportivi, una via di mezzo tra calcio e football, ambientato nel futuro a base di trucchi e abilità. Nel mondo dei videogiochi ci sono infatti titoli che hanno davvero fatto la storia. Si tratta di quel periodo dei primi anni 90, quando i primi PC cominciavano ad avere la potenza necessaria a mostrare la grafica avanzata dei videogiochi. Sono gli anni di Doom e Duke Nukem 3D, ancora oggi considerati la base sulla quale sono stati costruiti tutti gli sparatutto moderni.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento!
Il tuo nome