Non ci sono ancora le versioni definitive di FIFA 18 e PES 2018, i due simulatori di calcio più famosi nel mercato videoludico, ma sono già iniziate le grandi manovre che da qui a poco più di due mesi li porteranno a scaffale. E con la ufficializzazione di molte informazioni sulle caratteristiche tecniche, i miglioramenti e le funzioni è stato in parallelo inevitabile l’avvio delle comparazioni di grafica e gameplay. Un esempio è rappresentato dai tanti video che stanno facendo la loro comparsa sulla base dei trailer messi a disposizione da Electronic Arts e Konami. Nonostante si tratta di immagini ufficiali, occorre precisare come non si tratta delle versioni definitive per cui molto potrebbe cambiare nell’esperienza di gioco per PlayStation 4 e Xbox One.

In prima battuta emerge come entrambe le software house abbiamo migliorato tutto ciò che c’è attorno al campo da gioco ovvero le curve e gli spalti, ora più colorati e con striscioni verosimili. Inevitabile un riferimento alla somiglianza dei volti dei calciatori virtuali con quelli reali che, nel caso di FIFA 18, è esteso con maggiore attenzione anche ai movimenti e al resto del corpo. Si tratta di una tendenza già iniziata da tempo e che, per stesso volere degli sviluppatori, punta al raggiungimento dell’eccellenza. E sempre dal punto di vista grafico, non sfugge come una delle differenze che balza subito all’occhio è l’erba del campo da gioco che si consuma al passaggio ripetuto dei giocatori in maniera più accentuata rispetto al recente passato.

Al di là dell’aspetto puramente grafico, dai primi video trailer emerge il lavoro delle società di sviluppo nelle fasi del gameplay. Soprattutto in Pro Evolution Soccer 2018 viene alla luce un diverso controllo dell’azione da parte del portatore di palla. Ogni piccolo movimento e qualsiasi tocco del pallone influenza il prosieguo della fase di gioco. Tutto appare un po’ meno meccanico e più gestibile dagli utenti. FIFA 18 sarà sul mercato dei negozi videoludici di tutto il mondo, Italia inclusa, il 29 settembre 2017. Il simulatore di calcio sarà giocabile su su Xbox One, PlayStation 4, PC, Xbox 360 e PlayStation 3, oltre che in una release speciale per la nuova console Nintendo Switch.

Chi decide di fare proprio il gioco già in questa fase del preoder acquistando la Standard edition, potrà mettere le mani su pacchetti oro Premium maxi Fut per valore di 15 euro; Cristiano Ronaldo in prestito e 8 divise Fut in edizione speciale. Con la Ronaldo Edition di FIFA 18, il valore dei pacchetti oro Premium maxi Fut sale a 60 euro, sono confermate le 8 divise Fut in edizione speciale e viene aggiunto l’accesso anticipato di tre giorni rispetto all’uscita mondiale. Ma non c’è dubbio che sia l’Icon edition di FIFA 18 la soluzione più completa. Porta infatti con sé pacchetti oro Premium maxi Fut per valore di 15 euro; Cristiano Ronaldo in prestito, 8 divise Fut in edizione speciale, Accesso anticipato di 3 giorni, Pacchetti giocatori SDS in prestito, Ronaldo (quello brasiliano) in prestito. Il titolo della software house giapponese si materializzerà sugli scaffali dei negozi il 14 settembre.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento!
Il tuo nome