google i o 2024

Google I/O, l’annuale evento dedicato agli sviluppatori organizzato dal colosso di Mountain View, ha svelato una serie di novità. Sebbene l’intelligenza artificiale Bard sia stata la protagonista indiscussa, l’evento ha anche visto il debutto di nuovi dispositivi e aggiornamenti significativi per le smart home e le app di Google.

Pixel Fold: il primo smartphone pieghevole di Google

Tra le novità più attese c’è il Pixel Fold, il primo smartphone pieghevole di Google. Questo dispositivo è dotato di un display OLED esterno da 5,8 pollici (risoluzione 2.092×1.080 pixel) e di un ampio schermo OLED interno da 7,6 pollici (risoluzione 2.208×1.840 pixel). Alimentato dal processore Tensor G2 con GPU Mali-G710 e 12 GB di RAM, il Pixel Fold offre opzioni di archiviazione da 256 GB e 512 GB. Il comparto fotografico include una fotocamera principale da 48 MP, una grandangolare da 10,8 MP e un teleobiettivo 5x da 10,8 MP, oltre a una fotocamera frontale da 10,8 MP. Nonostante sia previsto per giugno, inizialmente sarà disponibile solo in alcuni Paesi europei, tra cui la Germania, con un prezzo di lancio di 1.799 dollari.

Pixel Tablet: la prima tavoletta della serie Pixel

Google ha presentato il Pixel Tablet, il primo tablet della gamma Pixel, dotato di un display IPS LCD da 10,95 pollici con risoluzione 2.560×1.600 pixel. Equipaggiato con il chip Tensor G2 e 8 GB di RAM, offre opzioni di archiviazione da 128 GB e 256 GB. Le fotocamere includono una selfie cam anteriore da 8 MP e una posteriore da 8 MP. Il dispositivo supporta Wi-Fi 6 dual band, Bluetooth 5.2 e un connettore USB-C. Con un prezzo di partenza di 499 dollari, il Pixel Tablet non è ancora previsto per il mercato italiano, ma ha spinto Google a ottimizzare numerose app per l’uso su schermi più grandi.

Pixel 7a: già disponibile in Italia

Il Pixel 7a, già disponibile in Italia, si distingue per il chip Tensor G2 con coprocessore di sicurezza Titan M2, 8 GB di RAM e 128 GB di memoria non espandibile. Disponibile in quattro colori (Corallo, Celeste, Grigio Antracite e Bianco Ghiaccio), ha un prezzo di 509 euro. Una recensione dettagliata è disponibile a pagina 33 di questo numero.

Android 14: novità e funzionalità

Android 14, già in versione beta e in arrivo dopo l’estate, introduce una nuova impostazione grafica e supporto esteso per i dispositivi pieghevoli e i tablet. L’interfaccia Material Design è stata rinnovata con nuovi elementi e funzionalità per gestire sfondi e colori tramite l’Intelligenza Artificiale.

Google Bard: l’intelligenza artificiale di Google

Google Bard, il progetto di intelligenza artificiale di Google, è stato uno dei punti salienti dell’evento. Integrato nelle app e nei servizi di Google, Bard include funzionalità come Help me write in Gmail, che può scrivere testi per l’utente. Nell’editor fotografico di Google Foto, Magic Editor permette di eseguire complesse elaborazioni automatiche, come spostare soggetti nelle foto e ricostruire pixel mancanti.

Google Wallet, Google Pay e realtà aumentata

Google ha annunciato aggiornamenti per Google Wallet e Google Pay, con la possibilità di supportare carte fedeltà e inviare denaro tramite messaggi. La piattaforma Google AR per la realtà aumentata introduce nuove opzioni per l’uso con gli occhiali AR. Google Home diventa sempre più compatibile con Matter, il nuovo standard per i dispositivi di domotica, migliorando l’interoperabilità tra accessori di diversi produttori.

Articolo precedenteSette nuovi smartphone TCL in Italia: caratteristiche e prezzi
Prossimo articoloWhatsApp, come fare a recuperare spazio e memoria

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento!
Il tuo nome