Cala il sipario sulla undicesima giornata del campionato di Serie A con il match Verona Inter, in programma alle 20.45 di oggi lunedì 30 ottobre, naturalmente da vedere anche in streaming. Prima di vedere come con tutti i nuovi modi, proviamo a entrare nel cuore delle scelte sportive e scopriamo come non va messo in conto alcun turn over contro il Verona per non inceppare un ingranaggio che sta dando ottimi risultati: l’Inter funziona bene così come è, una macchina lanciata all’inseguimento delle avversarie. Luciano Spalletti non vuole perdere neanche un colpo in un campionato combattuto e teso. L’allenatore nerazzurro si presenta dispensando saggezza e mostrando grande fiducia in un gruppo che, finora, è alla pari con le squadre favorite allo scudetto.

Il mercato? Insieme ai vertici societari si deciderà strada facendo ma forse – secondo Spalletti – sarebbe meglio non cambiare niente e non perdere nessuno. Un rischio da evitare e una preoccupazione con cui convivere. In ogni caso, Spalletti evita ogni discorso sullo scudetto e non vuole fare nomi sul mercato di gennaio. Non ci saranno probabilmente grandi colpi di mercato perché c’è da rispettare il fair play finanziario e le limitazioni imposte dal governo cinese sugli investimenti all’estero. Potrebbe arrivare Ramires in prestito dallo Jiangsu Suning ma Spalletti non ne vuole sentire parlare. E poi, in tanti sono migliorati, molti hanno fatto il salto di qualità. Anche i rinforzi arrivati questa estate convincono, in particolare Vecino.

Verona Inter streaming con metodi tradizionali

Se una volta c’era solo il piccolo schermo di casa, adesso sono tante le proposte per lo streaming ovvero per vedere via web da cellulari, tablet e PC le partite di Serie A, compresa Verona Inter. La prima coppia di soluzione nel ventaglio delle opportunità per vedere Verona Inter streaming di questa sera arriva da Sky e Premium, detentrici dei diritti alla trasmissione delle immagini. La prima delle due mette a disposizione due strumenti: Sky Go (per i soli abbonati) e Now TV (per tutti) con la sua triplice possibilità per la stagione 2017-2018:

  • Pass Sport 1 giorno: 24 ore di Sport e Calcio a 6,99 euro,
  • Pass Sport 7 giorni: 7 giorni di programmazione a 10,99 euro,
  • Ticket Sport Mensile: un mese di Sport e Calcio a 29,99 euro.
  • Da parte sua Premium risponde con Premium Play e, a differenza del passato, consente di acquistare singole partite, inclusa Verona Inter. Il listino prezzi è stato già definito:

  • gara Serie A: 10 euro (15 euro nel caso dei cosiddetti big match),
  • gara Champions League: 15 euro,
  • gara campionati esteri: 5 euro.
  • Verona Inter streaming con metodi alternativi

    Poi basta fare un giro dalle 20.45 in poi su YouTube o su Facebook per rendersi conti con un’attenta ricerca come decine e decine di utenti (non solo italiani) propongono lo streaming Verona Inter. Come fanno? Semplice: puntano la fotocamera dello smartphone contro lo schermo del televisore e attivano la funzione live. Tutto molto artigianale e spesso soggetto a interruzioni, ma è una realtà figlia dei nostri tempi.

    Quindi ci sono i siti delle emittenti non italiane che hanno acquisito i diritti per la gestione delle immagini della stagione sportiva. Alcuni punti di riferimento sono i Paesi Bosnia ed Erzegovina con BHRT e Televizija OBN, Colombia con RCN TV, Bielorussia con Belteleradio, Croazia con HRT, Birmania con MNTV, Cipro con CyBC, Bolivia con Bolivia TV, Danimarca con MTG, Brasile con Rede Bandeirantes e Rede Globo, Ecuador con RTS, Estonia con TV6, Bulgaria con bTV Action, El Salvador con TCS, Cina con CCTV, LeTV, Sina, Tencent e PPTV, Finlandia con Yle, Belgio con Medialaan e RTL, Francia con D8, Costa Rica con Teletica.

    Come giudichi l'articolo?
    [Totale: 1 Media: 5]

    LASCIA UN COMMENTO

    Inserisci il commento!
    Il tuo nome