smart working carriera

Per chi vuole evitare l’ambiente tradizionale dell’ufficio ed è interessato a svolgere attività lavorative da casa, le opportunità sono crescenti. Il primo lavoro da casa o in modalità remota presenta numerosi vantaggi, tra cui una maggiore flessibilità nella gestione della vita quotidiana, la possibilità di collaborare con aziende internazionali e la libertà di perseguire altri interessi, il tutto mantenendo una fonte di reddito stabile.

Lavori da fare a casa, quali sono i più cercati

I recruiter possono lavorare autonomamente, per aziende o agenzie di reclutamento, e gestiscono i contatti tra le aziende e i candidati alla ricerca di un’occupazione. Gli specialisti delle risorse umane si occupano di tutte le fasi del processo di reclutamento, utilizzando diverse modalità di contatto, organizzando colloqui e test e mantenendo registri dei candidati. Forniscono inoltre aggiornamenti regolari all’azienda sull’andamento dei processi di reclutamento.

I designer grafici operano su diversi progetti in conformità alle richieste aziendali o, se lavorano come liberi professionisti, seguono le indicazioni del cliente. Questi creativi utilizzano software di grafica professionale per sviluppare elementi di design quali icone, immagini, illustrazioni e fotografie. Sono responsabili della creazione di aspetti visivi per materiali di marketing e branding, come brochure, cataloghi e loghi, oltre a elementi digitali come banner e layout per newsletter e pagine web.

I programmatori, all’interno del team IT, si dedicano alla codifica e al testing di nuovi software. Si occupano di debug del codice dei programmi esistenti in base alle esigenze aziendali o del cliente, conducono test di prova e formano gli utenti finali sull’utilizzo del software.

Il content specialist crea contenuti testuali, audio, video e visivi in linea con gli obiettivi di marketing e vendita dell’azienda. Questi specialisti producono, modificano e personalizzano contenuti per tutte le piattaforme social media e creano articoli per siti web, oltre a guest post per siti web di partner terzi.

I web designer pianificano e codificano siti web e pagine web, combinando elementi testuali, immagini grafiche, musica e videoclip. Sono responsabili del design e del layout sia per nuovi siti web, sia per pagine web da aggiornare seguendo gli ultimi trend e i principi di UX (User Experience) e UI (User Interface).

Gli specialisti in seo e sem pianificano, implementano e gestiscono strategie di ottimizzazione per motori di ricerca all’interno di aziende ad alto livello tecnologico o agenzie di web marketing. Svolgono diverse attività come web marketing, campagne pubblicitarie su motori di ricerca, web analytics, pianificazione strategica dei contenuti, link building e strategie di parole chiave.

I blogger pianificano, ricercano, scrivono ed editano articoli presenti sui blog aziendali e di e-commerce, gestendo il calendario editoriale mensile. Si occupano dell’intero processo di sviluppo del blog, dalla sua ideazione alla pubblicazione degli articoli, coordinando altri esperti nella creazione di nuovi contenuti e collaborando con scrittori, designer e specialisti seo per definire la strategia del blog.

I redattori tecnici pianificano, sviluppano, scrivono ed editano testi tecnici presenti in procedure operative, libretti delle istruzioni e manuali di prodotti o servizi. Eseguono ricerche, sviluppano e documentano le specifiche tecniche di progettazione, nonché gli script dei test dei prodotti, sia all’interno della documentazione elettronica, sia nei manuali stampati.

I copywriter si occupano di scrivere testi chiari, concisi e persuasivi per materiali di marketing, siti web e campagne pubblicitarie. Sia freelance sia assunti da aziende, possono lavorare per qualsiasi pubblico e settore, occupandosi di redigere contenuti destinati alla stampa (come cataloghi, brochure, pubblicità per giornali e cartellonistica) e al web (come landing pages, promozioni online e articoli per blog).

I marketer digitali utilizzano una vasta gamma di strategie di marketing digitale per comunicare con i clienti e promuovere prodotti, servizi e attività. Questo tipo di marketing coinvolge la promozione di prodotti e servizi attraverso canali digitali, utilizzando Internet e la tecnologia mobile. Molti marketer digitali lavorano da remoto come freelance o organizzano giornate lavorative da casa in accordo con l’azienda.

E c’è anche un lavoro da casa molto redditizio

Molte delle attività centrali svolte dai professionisti della contabilità, come la gestione dei registri finanziari, l’analisi dei dati, il pagamento e l’invio delle fatture, e la preparazione delle dichiarazioni dei redditi, possono essere agevolmente eseguite in modalità remota.

La maggior parte delle posizioni richiede un diploma di laurea in contabilità o in un settore correlato, accompagnato da una certificazione in un’area specifica della contabilità, come il titolo di Certified Public Accountant.

L’addetto alla contabilità è una figura cruciale per le aziende di ogni dimensione, il cui ruolo principale consiste nell’analizzare entrate e uscite al fine di minimizzare le spese e massimizzare il profitto. In un contesto italiano, le responsabilità tipiche includono la redazione di scritture contabili, la gestione del bilancio, l’emissione di fatture, la gestione dei pagamenti, la preparazione delle dichiarazioni fiscali, il controllo delle scadenze tributarie e l’esecuzione delle procedure di budgeting.

Per intraprendere la carriera di addetto alla contabilità, molte aziende richiedono almeno il diploma di ragioneria o titoli equivalenti. La priorità è che il candidato abbia acquisito le competenze necessarie per svolgere il lavoro contabile, rendendo un titolo specifico non obbligatorio. Un corso di contabilità generale e un’esperienza pratica tramite stage sono consigliati.

Articolo precedenteConviene di più investire in Btp o conti deposito? I pro e contro
Prossimo articoloAffittare appartamento per vacanze con Airbnb è sempre possibile?

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento!
Il tuo nome