Di fronte al diluvio di offerte per navigare sul web, una prima saggia mossa prima di sottoscrivere un nuovo contratto è quella di verificare la velocità di connessione a Internet. E anzi, anche dopo l’accettazione di una tariffa è utile confrontare la velocità promessa con quella reale. Non sempre i due dati sono coincidenti e le ragioni possono essere differenti.

Il primo passo è accedere al sito misurainternet.it. dove si trovano entrambi i software per la verifica della real velocità di connessione alla Rete. Dopo avere cliccato sul bottone download Nemesys o download Speedtest e aver selezionato il modulo di registrazione, occorre compilare la scheda con le informazioni richieste. Nulla di complicato: servono alcuni dati come l’intestatario del contratto e il numero telefonico della rete fissa. Dopo la registrazione è richiesto il profilo utente, in pratica il nome dell’operatore e il piano tariffario. Il punto è che non sempre è così facile individuare la propria tariffa per la navigazione sul web.

Occorre cercarla sulla bolletta o sul contratto: in caso di dubbi è sempre possibile contattare al telefono il proprio operatore o attraverso l’area riservata del sito. Un passaggio a volte necessario per reperire i dati sulla velocità massima per scaricare i file, il cosiddetto download (ma c’è anche l’upload!). Se la propria tariffa non corrisponde a nessuna di quelle previste da MisuraInternet, si può inviare una email all’assistenza. Si trova nel sito nella sezione supporto, alla domanda “Non trovo il mio profilo nel modulo di registrazione”. Serve poi inserire il piano tariffario perché è in base a questo che l’Autorità fornisce il certificato che attesta l’adeguatezza o meno della velocità della linea. Il passaggio successivo è scaricare il software di misurazione.

Per farlo è necessario selezionare il sistema operativo del proprio computer. Se non lo si conosce, è possibile trovare il nome del sistema operativo nelle impostazioni del computer nell’area relativa al sistema. Poi bisogna schiacciare il relativo pulsante download per scaricare il software. Se il sistema operativo non è presente tra quelli indicati nella lista proposta da MisuraInternet allora non è possibile fare la misurazione della velocità della rete. In seguito all’esecuzione del programma compaiono delle voci. La velocità in download si riferisce a quando si ricevono dati da un altro sistema verso il proprio. Per velocità in upload si intende l’invio di un flusso di dati dal proprio PC a un altro. Succede anche quando si inviano fotografie o filmati ai propri amici.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 1 Media: 5]

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento!
Il tuo nome