Foto è il programma che Microsoft ha integrato in Windows 10 per aiutare gli utenti a raccogliere le immagini in un unico luogo, con la possibilità di vederle una a una o tutte insieme in una presentazione, ma anche di organizzarle in album, cartelle e raccolte. Come tutti i programmi dedicati alla fotografia digitale, gli utenti hanno a disposizione un completo set di strumenti per il ritocco, che vanno dai classici controlli di luminosità e contrasto fino all’applicazione dei filtri, sempre più cercati e utilizzati in ottica pubblicazione sui social network. Foto dispone infatti di strumenti per la condivisione degli scatti che fanno riferimento alle app installate nel sistema operativo.

Ad esempi è possibile condividere un’immagine via Posta, inviarla a un’altra app e sfruttarla per creare un promemoria con Cortana. In ogni caso, l’app Foto è già installata nel sistema operativo Windows 10 (e aggiornamenti successivi) e per accedere non occorre fare altro che cercarla nel menu Start, oppure chiedere a Cortana di aprirla. La vista principale è organizzata in tre schede: Raccolta, che mostra tutte le foto, Album e Cartelle. Queste servono per organizzare le immagini a piacimento. Facendo doppio clic su una foto nella vista Raccolta, si aprire a schermo intero. In alto a destra ci sono le funzioni di modifica, in basso i tasti di scorrimento. Il comando Modifica consente di accedere a due sezioni diverse: Migliora e Regola.

La prima ha un’opzione automatica e i filtri, mentre la seconda contiene strumenti di precisione. Per modificare una foto con precisione, bisogna utilizzare lo Zoom e intervenire sui cursori a destra. In basso, è presente un pulsante per eliminare tutte le modifiche o salvare una copia. Con un clic sulla funzione Disegno è possibile accedere a matite e pennelli per scrivere sulla foto o evidenziare con un tratto alcuni dettagli. E c’è anche la scelta del colore. Il menu Condividi permette di creare un promemoria ed esportare l’immagine in vari modi. La colonna a destra mostra le app installate adatte alla condivisione. Nella vista Modifica, un clic sul pulsante con i tre puntini mostra un menu da cui consultare le informazioni sulla foto e decidere di impostare l’immagine come sfondo.

Un clic sull’icona con i tre puntini, nell’angolo in alto a destra della finestra di Foto, permette di accedere alle Impostazioni del programma. Qui scopriamo che le possibilità sono maggiori di ciò che sembra a prima vista. Possiamo comunicare a Foto tutte le posizioni in cui reperire le immagini da mostrare e queste possono essere non solo varie cartelle nel disco fisso, o unità esterne, ma anche le cartelle salvate in OneDrive, il sistema cloud di Microsoft. In questo modo possiamo rendere Foto il centro di tutte le attività legate alle immagini. Scorrendo la finestra verso il basso, troviamo altri strumenti, come quello per il miglioramento automatico delle foto e la scelta del tema tra Chiaro e Scuro.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento!
Il tuo nome