Per accedere a Prime Music, scarichiamo l’app per il nostro dispositivo o accediamo al web player music.amazon.it da un qualsiasi browser. Inseriamo i nostri dati d’accesso che usiamo per Amazon. Bisogna comunque essere abbonati ad Amazon Prime. Una volta completato l’accesso, ci troveremo nella pagina Home. Qui vediamo le playlist della settimana oltre a quelle dedicate ad alcuni periodi dell’anno.

Scorriamo più in basso per trovare gli album consigliati in base agli ascolti e gli acquisti musicali fatti su Amazon. L’archivio di 2 milioni di brani non è sterminato come quello di altri servizi, ma ha numerose playlist per ascoltare la musica, magari in un ambiente di lavoro. Esiste anche una sezione chiamata Lavoro e concentrazione, con musica da mettere in sottofondo in ufficio.

Amazon Prime Music, scaricare album e playlist e non consumare GB

Se non vogliamo consumare il credito del piano dati o se abbiamo la necessità di ascoltare la musica in ambienti privi di reti Wi-Fi, possiamo scaricare gli album o intere playlist nella memoria del dispositivo iOS o Android. Quelli scaricati, li ritroviamo elencati in Musica -> Album o Playlist. Tocchiamo l’icona con i tre pallini in alto a destra per accedere al menu Impostazioni.

Qui possiamo controllare le notifiche, impostare un timer, regolare la qualità dello streaming o del download. Se ci restano pochi GB disponibili, passiamo al profilo Standard per risparmiare dati. Attraverso Prime Music abbiamo la possibilità di passare all’abbonamento Unlimited con sconti dedicati. In questo periodo Amazon propone 4 mesi di abbonamento Unlimited standard (un solo profilo) al costo davvero basso di 0,99 euro.

Da un servizio all’altro, ecco Amazon Music Unlimited. Disponibile sia nella versione per PC e Mac via browser e sia come app per iPhone e iPad e smartphone e tablet Android, l’archivio di Amazon Music Unlimited è composto da oltre 50 milioni di canzoni, a cui accedere pagando 9,99 euro al mese. I primi 30 giorni sono gratis e gli iscritti al servizio Amazon Prime che sottoscrivono un abbonamento annuale non pagano due mesi.

Di interessante c’è l’abbonamento Family ovvero la possibilità di attivare sei account separati, ciascuno con una propria playlist da ascoltare sul proprio device. Il plus è rappresentato dalla modalità offline ovvero la possibilità di scaricare i brani sul cellulare e ascoltarli senza connettersi al web. Amazon Music Unlimited può essere gestito anche con l’assistente virtuale Alexa.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento!
Il tuo nome