Tutta l’efficienza di poter contare su un tablet da 10 pollici in ambito professionale. Dispositivi equipaggiati da uno display relativamente grande hanno il vantaggio di fare lavorare in tutta comodità anche quando in mobilità.

iPad

La nuova generazione del tablet Apple, iPad di ottava generazione, è davvero un dispositivo di alto livello. Monta il display Retina da 10,2 pollici che ha una risoluzione da 2.160 x 1.620 pixel e una luminosità pari a 500 nit. Ciò che occorre per offrire gamme cromatiche equilibrate. In quanto a performance, il comparto hardware è davvero degno di menzione: il processore Apple A10 Fusion e la RAM da 3 GB si contraddistinguono per risultati eccellenti, merito anche dell’ultima versione di iOS. I tagli di storage interno da 32 GB e da 128 GB assicurano una buona capacità di archiviazione. Ma è forse nel comparto multimediale che risiede il vero e proprio vantaggio competitivo dell’iPad Pro.

La fotocamera posteriore è da 8 megapixel con apertura f/ 2.4, con cui è possibile avviare la registrazione di video anche in time-lapse a 120 fps. LA fotocamera frontale è quella tradizionale da 1,2 megapixel che supporta sia le registrazioni video HD a 720p che le chiamate FaceTime. Bene anche la batteria da 7306 mAh, in grado di assicurare fino a 10 ore in navigazione Wi-Fi o riproduzione video. Insomma, potenza, concretezza e versatilità sono concentrate in un unico tablet.

Huawei MediaPad T5 10.1

Tra i tablet da 10 pollici da acquistare nel 2021 c’è il Huawei MediaPad T5 10.1. Il design offre un bell’impatto visivo. Il display da 10,1 pollici dispone della tecnologia IPS e può contare su una scocca posteriore in alluminio anodizzato, tipica dei top di gamma. Sull’hardware, il lavoro fatto dal produttore è davvero valido: Huawei, infatti, ha optato per un processore HiSilicon Kirin 659 octa-core da 2.36 GHz, per una RAM da 3 GB e per la GPU Mali T830 MP2. Il mix ideale per supportare al meglio la risoluzione di 1.920 x 1.200 pixel e la luminosità da 300 nit.

Il comparto multimediale fa un egregio lavoro: i due altoparlanti sono installati ai lati; la fotocamera posteriore è da 5 megapixel e dispone dell’autofocus, mentre quella frontale è da 2 megapixel. Soddisfacente l’autonomia della batteria, pari a 5.100 mAh.

Samsung Galaxy Tab S6

Uno dei tablet più convincenti è il Samsung Galaxy Tab S6. Dalla sua ci sono caratteristiche tipiche da top di gamma. La S Pen è uno strumento strategico per lavorare mentre il supporto alla tastiera smart assicura una user-experience che non si discosta più di tanto da quella data da un notebook. Il display Amoled da 10,5 pollici con risoluzione da 2.560 x 1.600 pixel è il valore aggiunto del Samsung Galaxy Tab S6. Un vero e proprio piacere per gli occhi, principalmente per via dell’ampio gamut colore.

Sul fronte fotocamera posteriore, questo tablet Samsung ne sfoggia 2. Tuttavia, nonostante la novità, la differenza con gli smartphone di fascia alta c’è e si nota. Nel complesso, il Samsung Galaxy Tab S6 è uno dei più validi tablet professionali del 2021, anche se non è il massimo per l’entertainment, soprattutto per l’assenza del jack per le cuffie. Chiaramente il Samsung Galaxy Tab S7 è ancora più performante, ma trattati di un tablet da 12,4 pollici e quindi superiore rispetto alla categoria.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento!
Il tuo nome