Apple in testa e Google al secondo posto tra i brand con maggior valore. Anche questa volta sono i marchi legati alle nuove tecnologie quelli con il maggiore valore economico. Microsoft è terza. Seguono nell’ordine Coca Cola, Amazon, Samsung, Toyota, Facebook, Mercedes-Benz e Ibm. Tra le new entry si segnala Netflix, la società dello streaming di film e serie TV. A stilare la graduatoria ci ha pensato come al solito Interbrands. Per trovare un marchio italiano nella Best Global Brands, occorre scendere fino alla 88esima posizione, dove troviamo l’iconica Ferrari. In realtà, a voler essere precisi, al 51esimo posto c’è Gucci, colosso della moda, se non che l’azienda è adesso nelle mani francesi.

Apple vs Google ovvero iPhone 8 vs Pixel 2

Lo studio è stato focalizzato sul tema Growth in a changing world e ha preso in esame tre fattori chiave: persone, tecnologie e brand. Andando nel dettaglio, per il quinto anno di fila, Apple e Google mantengono il primo e il secondo posto della classifica. Il valore del brand della mela morsicata è cresciuto del 3%, raggiungendo 184.154 miliardi di dollari. Quello della società di Mountain View è salito a 141.7030 miliardi di dollari (+6%). La sfida tra i due colossi hi-tech è destinata a rinnovarsi la prossima settimana (il 4 ottobre) con la presentazione del Google Pixel 2 ovvero la seconda generazione dello smartphone di BigG che segue il lancio sul mercato di iPhone 8.

Questa volta Google Pixel 2 e Google Pixel XL 2 dovrebbero arrivare anche in Italia. La versione più grande, realizzata da LG, potrebbe anche raggiungere la fatidica soglia economica e psicologia dei mille dollari, già raggiunta da iPhone 8 e ampiamente sfondata da iPhone X. Insomma, prezzi simili, per la qualità si vedrà. Ci sarà anche una versione più piccola, il Pixel 2, fabbricato da HTC, più economica e disponibile in tre colori e due tagli di memoria (64 GB e 128 GB). Oltre ai Pixel 2, Google dovrebbe presentare anche Home Mini, un altoparlante con assistente virtuale più piccolo rispetto alla versione originaria, oltre al visore Daydream View per la realtà aumentata, segmento di mercato si è adesso intrufolata anche Apple.

I nuovi modelli di iPhone, con display Retina HD e chip A11 Bionic, sono stati infatti progettati per offrire la migliore esperienza di realtà aumentata. La fotocamera sono ora dotate della funzione Illuminazione ritratto su iPhone 8 Plus mentre la ricarica wireless aggiunge un’altra potente opzione aggiuntiva. Le principali differenze con iPhone 7 e iPhone 7 Plus si esauriscono qui. I nuovi display Retina HD da 4,7 pollici e 5,5 pollici integrano la tecnologia True Tone, che regola il bilanciamento del bianco del display in base alla luce ambientale per un’esperienza di visualizzazione più naturale, come sulla carta.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento!
Il tuo nome