Facebook ha da poche ore reso disponibile una nuova funzione: un filtro “rainbow” progettato per applicare sulla nostra foto profilo tutte le sfumature dell’arcobaleno. Il motivo di questa coloratissima sorpresa? La Corte Suprema degli Stati Uniti ha dichiarato legale il matrimonio gay: da oggi tutti hanno il diritto di sposarsi, ovunque nel Paese.

Il tool è semplice e diretto, facilissimo da usare. Basta cliccare qui https://www.facebook.com/celebratepride per accedere alla pagina in cui campeggia la scritta “Celebra anche tu l’orgoglio LGBT”. Appena sotto vedrete immediatamente trasformata la vostra immagine di profilo con i colori dell’arcobaleno, che però non sarà ancora pubblica. È possibile modificare la didascalia di accompagnamento per personalizzarla, dopodiché basterà cliccare sul bottone blu “Usa come foto profilo” per procedere alla pubblicazione.

Facebook Celebrate Pride

Il primo a sperimentare questa nuova applicazione è stato ovviamente Mark Zucherberg, celebre fondatore del social network più diffuso al mondo. Sul suo account personale è comparsa la foto profilo arcobaleno con la didascalia “Created with facebook.com/celebratepride”. A questa, Zucherberg ha aggiunto #LoveWins, lo splendido hashtag già virale,  utilizzato anche da Barack Obama.
In una sola ora, la foto ha ottenuto oltre 53.000 likes, quasi 3000 condivisioni e migliaia di commenti.

Si tratta di una sentenza storica per gli Stati Uniti. Il presidente degli Stati Uniti Barack Obama l’ha definita una vittoria per l’America e ha aggiunto: «quando tutti gli americani sono trattati in maniera uguale, siamo tutti più liberi».

Obama Love Wins
Anche Hillary Clinton non è stata da meno e ha “festeggiato” la decisione della Corte Suprema personalizzando i suoi profili social con la scritta HISTORY, a sottolineare che questo rappresenta un vero cambiamento nella storia degli Stati Uniti.

Hillary Clinton History
Anche la Casa Bianca per l’occasione si è colorata di “rainbow” e, se date un’occhiata al post, tra le migliaia di like vi salterà all’occhio proprio quello di un certo Mark Zuckerberg.

Casa Bianca Arcobaleno

Insieme all’America, oggi anche il social network più famoso del mondo si colora come un arcobaleno. Per condividere un orgoglio e un diritto che è di tutti, a prescindere dal proprio orientamento sessuale. Il diritto di amare liberamente chi vogliamo e di essere felici.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento!
Il tuo nome