Ampy è il nuovo device portatile che immagazzina la tua energia per ricaricare il tuo smartphone

Scarichiamo decine di app, siamo sempre attivi su facebook, twitter e instagram, vuoi non fotografare e condividere la meravigliosa insalata che stiamo mangiando, e perché non raccontare in live tweeting la nostra passeggiata per la grande città? Però ci lamentiamo che la batteria del nostro smartphone dura sempre meno, e siamo sempre alla ricerca di una presa di corrente a meno che non abbiamo con noi una batteria aggiuntiva. Però alla fine si scarica anche quella.

Lo smartphone muore sempre nel momento sbagliato

Ecco che qualcuno ha pensato a un device indossabile che cattura l’energia dai movimenti del nostro corpo trasformandola in corrente per ricaricare il nostro smartphone o qualsiasi altri device che possa essere alimentato tramite USB. L’idea nasce proprio da questa frustrazione comune: un cellulare morto nel momento sbagliato.

Ampy trasforma il movimento in energia per il nostro smartphone

Si chiama Ampy e il claim del prodotto recita testualmente il tuo movimento è la tua energia.
Se indossi Ampy, il device cattura l’energia cinetica che produci mentre ti muovi e la immagazzina, in questo modo puoi ricaricare il tuo smartphone camminando, correndo, andando in bicicletta. Più ti muovi e più batteria aggiuntiva avrai. Rispetto ad altri device che sfruttano l’energia cinetica è molto più piccolo e portatile. E puoi decidere se tenere l’energia per un momento successivo o usarla direttamente mentre la produci.

Con Ampy più ti muovi più energia produci per il tuo smartphone
Con Ampy più ti muovi più energia produci per il tuo smartphone

Energia pulita e calorie bruciate

L'app dedicata
L’app dedicata

Ampy immagazzina l’energia che generiamo con il nostro movimento in una batteria interna al litio. Ricarica uno smartphone alla stessa velocità a cui si ricarica quando utilizziamo una normale presa di corrente. La batteria interna accantona energia e rimane carica per mesi. Ovviamente è ricaricabile anche nel modo classico, collegandola ad una presa di corrente tramite la presa micro USB.
È un modo di produrre energia pulita che possiamo generare ed utilizzare senza produrre emissioni.
Gli sviluppatori hanno creato anche un’app dedicata che è in grado di dire all’utente quanta energia ha generato, quante calorie ha bruciato nel generarla e quante emissioni ha risparmiato all’ambiente. Il progetto che ha vinto già numerosi premi è su Kickstarter.

Sfrutta ogni tuo movimento per produrre energia per il tuo smartphone
Sfrutta ogni tuo movimento per produrre energia per il tuo smartphone