Vessyl è una tazza hi-tech in polimero che riconosce la bevanda e comunica quanto zucchero, caffeina, alcol stiamo assumendo
Vessyl è una tazza hi-tech in polimero che riconosce la bevanda e comunica quanto zucchero, caffeina, alcol stiamo assumendo

Vessyl sta arrivando. E’ una tazza hi-tech in polimero che riconosce la bevanda al suo interno e la scompone nei suoi nutrienti e ci comunica quanto zucchero, caffeina, alcol stiamo assumendo.

Progettata da Justin Lee e curata nel design da Yves Béhar, all’inizio del 2015 sarà disponibile a circa 199 dollari (99 dollari in pre-ordine). Questo bicchiere ha una capacità di 385 ml, possiede alcuni sensori che permettono di riconoscere fino a mille bevande, distinguendo anche il tipo di marchio e i loro contenuti nutrizionali. Queste informazioni verranno visualizzate su un piccolo display situato nella parte posteriore e nella parte inferiore dello smart cup.

Nella parte frontale c’è una barra che indica la bevanda versata all’interno, mentre su un lato del bicchiere c’è un indicatore, denominato Pryme che mostra la quantità di liquidi da assumere quotidianamente, in base ai propri dati relativi al peso e all’altezza. Questo indicatore verrà messo in funzione muovendo il bicchiere. Alla fine della giornata, l’app dello smartphone ci dirà se stiamo conducendo una vita sana o meno, fornendoci preziosi suggerimenti nel caso ci fossero cose da correggere.

Justin Lee non ha svelato i dettagli dell’algoritmo di riconoscimento, ne i componenti hardware che sono stati utilizzati. Vessyl mette insieme un processore, alcuni sensori e un modulo Bluetooth 4.0 LE, utilizzati per inviare i dati all’app per iOs e Android.Viene proposta in 3 colori e insieme al suo caricabatterie wireless. La ricarica completa  dura 60 minuti e l’autonomia è di circa 5-7 giorni.