tablet economici

Il mercato dei tablet offre numerose soluzioni, anche se spesso i migliori prodotti diventano inaccessibili per le tasche di molti. Le alternative low cost non mancano di certo, ma se si guarda alle specifiche tecniche occorre spendere almeno 300 euro per aggiudicarsi un ottimo prodotto.

Acquistare online tablet sottocosto

Dobbiamo dunque guardare al mercato cinese per scegliere un tablet sottocosto in grado di reggere il confronto con i più diffusi sul mercato europeo. Non parliamo solo di imitazioni dei brand più prestigiosi, ma di device di marche sconosciute che hanno un prezzo intorno ai 150-200 euro.

COME ACQUISTARE – Acquistare online tablet sottocosto sul mercato cinese può rivelarsi pericoloso, per questo occorre fare attenzione e seguire queste indicazioni.
La prima cosa importante è dove acquistarli, occorre sempre controllare che si tratti di un sito affidabile. Di seguito un elenco di alcuni dei migliori siti:

  • SmartyLife
  • MixeShop
  • TinyDeal
  • Dx
  • LighTake
  • Myefox
  • Comebuy
  • Sunsky-online
  • EtoTalk
  • Lightinthebox
  • Banggood
  • ChinaVasion

PAGAMENTO – Bisogna sempre controllare che sul sito ci siano i contatti per chiedere chiarimenti ed è consigliabile, prima di procedere all’acquisto, informarsi su garanzia, metodo di pagamento, come effettuare il recesso e il costo della dogana.
Quest’ultimo è forse l’ostacolo più grande quando si acquista un tablet direttamente dalla Cina, in quanto i costi potrebbero essere molto elevati oppure potrebbero effettuare il ritiro.

Fate poi molta attenzione al pagamento con carta di credito, spesso è meglio procedere con un bonifico o con intermediari tipo PayPal, metodi con i quali è più facile riavere i soldi in caso di contestazione.

DOGANA – Come per tutti gli acquisti internazionali, resta il problema più grande: la dogana potrebbe richiedere il pagamento di una tassa che farebbe perdere la convenienza dell’acquisto del nostro tablet.
Se non bastasse c’è anche la possibilità, seppur non elevata, che un tablet sottocosto sia ritenuto un “clone” di un modello noto e quindi un vero e proprio oggetto contraffatto. E secondo la legislazione italiana le autorità doganali hanno il diritto di sequestrare l’oggetto in ingresso nel nostro paese.

La soluzione è non optare mai per dei cloni e scegliere o la spedizione con corriere, 6-10 giorni il tempo di consegna e si paga la tassa doganale al 95%, oppure la spedizione con Air Mail, 30-50 giorni per ricevere l’oggetto ma, per merci sotto i 50 euro, spesso si evita la dogana.

Una buon metodo per evitare sorprese e pagare meno è contattare il venditore prima dell’acquisto per far dichiarare che si tratta di merce elettronica ma di basso valore.

GARANZIA – Tutti i produttori offrono 12 mesi di garanzia presso il costruttore, ma bisogna ricordarsi che rispedire il nostro tablet in Cina ci costerebbe altri 30 euro, oltre che tempi di attesa piuttosto lunghi.
Meglio allora scegliere un rivenditore italiano che provvederà alla sostituzione del dispositivo, oppure informarsi sull’esistenza di centri di assistenza italiani per la tipologia di tablet che vogliamo acquistare.

Un’ultimo consiglio per l’acquisto di un tablet sottocosto è leggere sempre i commenti degli utenti che l’hanno già acquistato, sia per informazioni sulla qualità sia per eventuali problematiche riscontrata con spedizione e dogana.

Articoli correlati:

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento!
Il tuo nome