Solo fino a un certo punto deve sorprendere che l’impegno di spesa necessario ai consumatori italiani per acquistare l’iPhone 7 sia costantemente al di sotto della soglia di 600 euro. Ci sono almeno tre offerte via web con cui portare a casa il top di gamma di Apple con un robusto sconto rispetto al costo iniziale. Si tratta di quelle di acquistabene.com (579 euro), smartstock.it (587,90 euro) e puntocomshop.it (588 euro). La versione dell’iPhone 7 proposta è sempre quella da 32 GB, il colore della scocca è nero e la garanzia è di tipo europeo. E con l’intensificarsi delle voci sulla realizzazione dell’iPhone 8, sconti e offerte su iPhone 7 sono destinati ad aumentare.

WWDC 2017: non solo iOS, ecco il nuovo iPad Pro?

La notizia della possibile presentazione del nuovo iPad Pro alla WWDC 2017 è una di quelle che spiazza perché romperebbe uno schema consolidato che vede Apple riservare all’annuale conferenza per sviluppatori le sole novità in ambito software. Eppure per il ben noto analista Ming-Chi Kuo, spesso in prima linea quando si tratta di anticipare le mosse della società di Cupertino, sul palco di San Jose saranno levati i veli sulla versione da 10,5 pollici del nuovo tablet della gamma Pro dell’iPad. Si tratterebbe dunque della principale novità della WWDC 2017 (in calendario dal 5 al 9 giugno), accanto alla prima presentazione dell’aggiornamento di sistema operativo iOS 11.

L’iPad Pro da 9,7 pollici è già sottile e leggero, così Apple potrebbe mantenere le stesse dimensioni riducendo la cornice in modo da ampliare lo schermo verso i bordi e ottenere così un modello con display True Tone. Il tasto Home allo stato solido, sensibile alla pressione, potrebbe essere introdotto anche nel nuovo iPad insieme a una nuova versione del Taptic Engine in grado di simulare un feedback tattile quando lo premiamo. Difficilmente però il nuovo iPad sarà impermeabile. I nuovi modelli del tablet Apple vengono aggiornati con le fotocamere degli iPhone dell’anno precedente. Così per i nuovi iPad, indipendentemente se vedranno la luce già alla WWDC 2017, è probabile l’arrivo del rinnovato sensore da 12 megapixel e l’obiettivo con stabilizzatore ottico.

Il jack da 3,5 millimetri per le cuffie è destinato a scomparire, il segnale audio in formato digitale arriverà dalla porta Lightning già presente per la ricarica e per il trasferimento dei dati e la sincronizzazione. Non c’è invece alcuna speranza di vedere comparire l’iPhone 8 al prossimo keynote Apple, l’occasione sarà quella giusta per il rilascio della prima versione di prova della nuova major release iOS 11, prima solo per sviluppatori e poi per tutti, ma solo in autunno con l’uscita dell’iPhone 8. La stretta attualità passa inevitabilmente per l’aggiornamento iOS 10.3.2, adesso in beta, ovvero l’ultimo update migliorativo prima del nuovo software.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento!
Il tuo nome