Il nuovo sistema operativo iOS 11 porta con sé un bel po’ di cambiamenti. Non sorprende affatto perché è proprio su questo versante che la società di Cupertino sta scommettendo per portare più in su il tasso di innovazione. iPhone X a parte, ancora da scoprire fino in fondo, le ultime release dello smartphone non sono altro che perfezionamenti dei modelli precedenti, senza quello scatto in avanti a cui aveva abituato i suoi consumatori. Apple ha così deciso di giocare le sue carte sul tavolo del software e la cura per i dettagli è dimostrata dal contemporaneo rilascio di tre video tutorial con cui spiega il funzionamento di alcune novità. Più esattamente si tratta di

  • come effettuare il copia e incolla tra dispositivi
  • come ritoccare una foto
  • come trasformare le note scritte a mano in testi e condividerle
  • iOS 11: video della serie How to

    Sono dunque tre i video messi a disposizione da Apple, tutti brevi ed efficaci per fare luce sulle prime novità che l’aggiornamento iOS 11 implementa sui dispositivi compatibili. Il primo dei tre illustra la modalità del copia e incolla tra terminale differenti (iPhone e iPad, ad esempio) sfruttando Aidrop e la connessione Wi-Fi. Il secondo video mostra come cancellare, nel vero senso della parola, un soggetto da una immagine con l’app Pixelmator. Infine, il terzo filmato è centrato su iPad Pro e Apple Pencil ovvero sulla funzione di trasformazione delle note scritte a mano in un testo editabile, magari da condividere attraverso le piattaforme social o il servizio di posta elettronica. Eccoli uno dopo l’altro:

    Come scaricare e installare iOS 11

    Per eseguire l’upgrade di software occorre equipaggiarsi con l’ultima versione di iTunes, collegando il proprio dispositivo al Mac o al PC. In alternativa è possibile procedere direttamente dal device seguendo il percorso Impostazioni -> Generali -> Aggiornamento Software. Non tutti i terminali Apple supportano il nuovo software sviluppato nei laboratori di Cupertino. La compatibilità, oltre che per iPhone X, iPhone 8 e iPhone 8 Plus su cui iOS 11 è già installato, è assicurata su iPhone 7, iPhone 7 Plus, iPhone 6S, iPhone 6 Plus, iPhone 6, iPhone 5S, iPhone SE, iPad Pro da 12,9 pollici di prima e seconda generazione, iPad Pro da 10,5 pollici, iPad Pro da 9,7 pollici, iPad Air 2, iPad Air, iPad (2017), iPad 4, iPad mini 4, iPad mini 3.

    Limiti in Italia delle funzione iOS 11

    Occorre poi rilevare come alcune funzionalità sono precluse al mercato italiano, in particolare gli aggiornamenti dell’app News che ha sostituito Edicola, i ritocchi del sistema cartografico con l’indicazione dei centri commerciali e delle uscite di strade e autostrade, alcune servizi di Apple Music e la possibilità adesso concessa da Apple Pay di effettuare pagamenti tra privati. Più in generale, iOS 11 non supporta le app a 32-bit, destinate a non girare nei terminali della mela morsicata che hanno effettuato l’aggiornamento o a essere cancellate dallo store di Apple. Il suggerimento è di procedere all’update delle app per evitare il mancato utilizzo in seguito al passaggio a iOS 11.

    Articolo precedenteAsus ZenFone 4, Selfie, Max e Pro: caratteristiche e prezzi per sfidare Huawei P10, Samsung Galaxy S8 e iPhone 8
    Prossimo articoloiPhone 8 e iPhone 8 Plus: offerte, prezzi e tariffe ufficiali 3 Italia e Tim a confronto in abbonamento e per ricaricabili

    LASCIA UN COMMENTO

    Inserisci il commento!
    Il tuo nome